Larts, il cane di Nino D’angelo

La triste storia del cane di Nino D'angelo

Home > Animali > Larts, il cane di Nino D’angelo

Un lato del cantautore che non conoscevamo o che comunque è rimasto privato. Questo meticcio fantastico e bellissimo era il suo Larts, una grande amicizia la loro che traspare dalla dedica che ha lasciato Nino D’angelo sul suo profilo. Solo chi ha avuto un cane per tanti anni e ha condiviso con lui

le giornate, le gioie e i dolori può capire il cuore spezzato di chi deve dire addio al suo amato cane. Larts aveva aspettato il ritorno del suo papà da Sanremo felice e scodinzolante. Un amico che ti aspetta come fanno loro è una sensazione speciale. Purtroppo, senza scendere nei particolari, il cantante napoletano ha spiazzato tutti i suoi fan e tutti gli amanti degli animali postano una dedica “«Ciao Larts, amico mio più grande. Mi mancherai ogni giorno. Rip» In tanti hanno lasciato una dedica al cane, certo è stato fortunato, ha avuto una casa con tanto amore, non gli sono mancate cure e affetto, il video postato sul suo profilo li ritrae felicissimi tra i fiori del giardino di casa, gioca e salta con Nino, un gran bel rapporto. “Le porte del paradiso sono aperte a chi ha amato un cane, lui sarà lì ad aspettarti!” Una delle dediche più carine rivolte all’uomo. Larts lascia un vuoto immenso, di lui si sa poco ma a noi non può sfuggire il messaggio che traspare da quella dedica…Amico mio più grande…Inutile spiegare a chi non ha un cane in casa, non capirebbe. Non si dimentica un cane che è stato con te, entrano nel tuo cuore e li restano per sempre, se poi il cuore è di una persona sensibile il dolore viene amplificato inesorabilmente. Speriamo che Nino possa salvare un’altro pelosetto e dargli una vita fantastica come quella di Larts.

baci e amore tra loro

a spasso con papà

ovviamente grande tifoso del Napoli

buon ponte Laerts