Lascia il cane dell’ex fidanzato a morire di fame legato fuori

Esistono davvero persone così crudeli?

Rescue Dogs Rock ci racconta oggi una storia davvero orribile. Protagonista Champ, un esemplare di mastino che vive a Laurens, nel South Carolina. Il cane ha 16 mesi e pesa appena 50 chilogrammi, quando un esemplare della sua età e della sua razza dovrebbe pesarne almeno il doppio. Cosa è successo? Perché il cane è così sottopeso? Chi ha fatto questo al povero Champ? Una donna davvero orribile!



ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Tutto è iniziato quando il suo proprietario si è lasciato con la fidanzata. Peccato che Champ sia rimasto a vivere con lei. Dal momento che non era il suo cane, questa donna orribile ha continua a sfamare i suoi cani, ma non lui, lasciandolo legato fuori dalla porta, solo e denutrito. Riuscite a immaginare quello che questo cane ha passato? E’ stato letteralmente affamato e lasciato da solo, mentre gli altri cani venivano nutriti e curati. Un vero e proprio atto di crudeltà verso un animale indifeso.

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Per fortuna, però, Champ è stato tolto dalle mani di questa donna crudele ed è stato trasferito al Rescue Dogs Rock, dove è subito stato curato da un veterinario. Qui ha ricevuto immediatamente una trasfusione di sangue. Era molto pallido, con le gengive bianche che mostrano la sua anemia. I livelli proteici e il numero dei globuli rossi di Champo erano bassissimi, perché era stato affamato. Champ è anche pieno di ulcere sanguinanti nello stomaco, causate dagli anchilostomi.

Il cane è letteralmente stato lasciato morire, un atto davvero crudele, ma per fortuna Champ ha incontrato persone che gli vogliono bene e che seguono giorno dopo giorno i suoi progressi, mostrandogli l’amore che finora gli è stato negato. E’ monitorato dai medici 24 ore su 24, sottoposto a vari trattamenti e flebo. Era così vicino alla morte che se fosse rimasto lì anche solo qualche ora in più non ce l’avrebbe fatta.

Oggi Champ fa progressi e vuole tornare a essere il cane di una volta, anche grazie al supporto di chi gli è stato vicino fin dai primissimi momenti!