Lasciano il loro bambino solo con un pitbull, un cane “assassino”

Home > Animali > Lasciano il loro bambino solo con un pitbull, un cane “assassino”

Quando parliamo di pitbull, la maggior parte delle persone pensa ad un cane aggressivo, pericoloso, soprattutto per i bambini. Da genitori, mai ci sfiorerà il pensiero di lasciare i nostri figli nelle grinfie di un pitbull. Ma, invece, è proprio quello che questa mamma ha fatto….

Sapete che, se mettiamo da parte, per un solo secondo, i nostri film mentali, un cucciolo di pitbull, nella vita reale, nasce docile come un agnellino? I cani aggressivi, lo sono per colpa dell’uomo, perché un cucciolo è proprio come un neonato e siamo noi a formare il suo carattere e ad insegnargli come comportarsi. Il pitbull protagonista di questa storia, si chiama Akamara ed è una femmina di due anni. Quando la sua umana le dice, ehi guarda il tuo fratellino Siegmund, torno subito e magari va in cucina, ecco lei cosa fa:

A pubblicare queste foto è stato il papà del bambino, perché ha voluto dimostrare al mondo che i pitbull non sono aggressivi e mettere fine a questa discriminazione. Siegmund è nato il 26 novembre del 2014 e, non appena è arrivato a casa, Akamara è diventata il suo angelo custode, lo ha protetto ogni giorno, fino ad oggi.

Non so se lo sapete ma in molte parti i pitbull, cosi come i boxer, cono definiti cani babysitter. Sono i perfetti cani di famiglia se ci sono dei bambini, hanno uno straordinario senso di protezione verso i più deboli, capiscono che hanno bisogno di qualcuno che badi a loro. Se tu mamma, hai un pitbull a te fedele ma, davanti a lui aggredisci tuo figlio, può amarti da morire, ma difenderà il tuo bambino.

E’ vero che esistono pitbull con un carattere forte, ma come ho già detto la colpa è dell’uomo. In ogni caso, questo non vuol dire che il bambino debba stare solo con il cane, l’occhio del genitore deve essere sempre vigile e pronto ad intervenire. Quando il pitbull è un cucciolo, è facile addestrarlo ad essere dolce o aggressivo per un combattimento, dipende da noi. Se lasciamo crescere un figlio allo stato brado, come diventa?

Akamara è stata trovata per strada, abbandonata ad un triste destino, è stata curata e messa in adozione. L’amore le ha permesso di riavere la voglia di vivere e, forse è proprio perché sa cosa sia l’abbandono, che ha questo senso di protezione verso il piccolo di casa.

Come vi abbiamo già detto, questa storia e queste dolci immagini servono a screditare le voci che girano sui pitbull ma non vuole dire che dobbiate lasciare i bambini da soli con i cani, parliamo sempre di piccoli terremoti che in qualche modo potrebbero urtare il cane con dei dispetti. Quindi sta a voi tenere sempre d’occhio quella che diventerà una meravigliosa e unica amicizia.