L’avvertimento di un proprietario di un cane

"Voglio solo che non capiti anche a voi, non voglio spaventarvi. Se avete un cane, dovete saperlo. Io ho perso il mio Sam, perché gli ho comprato questo gioco"

Home > Animali > L’avvertimento di un proprietario di un cane

C’è qualcosa che non fareste per il vostro cane? Vi rispondiamo noi…. assolutamente NO! Il benessere del nostro animale viene prima di tutto e quest’ultimo ha bisogno solo del nostro amore. Un cane non guarda il lusso, il cibo prelibato o la comodità della sua cuccia. O quanti giochi gli compriamo, un cane vuole solo stare con noi.

Nonostante questo però, chi di noi, non lo vizia? Biscottini, giocattoli e tante altre cose… oggi però. vogliamo riportarvi l’avvertimento di un uomo, proprietario di un cane, che sta tentando di avvisare quante più persone possibili grazie al potere dei social network.

L’uomo ha comprato un giocattolo per il suo amato cane, fatto con una corda e appositamente creato per gli animali. “Ho comprato questa specie di pallina di corda, robusta e, come riportato sulla confezione, indistruttibile. Sono rientrato a casa e l’ho data ai miei cani. Non c’è nulla che mi faccia stare meglio, del vederli felici. Dopo poco, mi sono resa conto che la “pallina”, era a terra, distrutta, era stato Sam, il mio cane di un anno. Ciò che non sapevo, era che ne aveva ingoiato alcuni pezzetti e la sua salute stava precipitando in modo rapido. Gli avevano provocato delle emorragie interne. Dopo due giorni, Sam è morto”

Questa storia è stata pubblicata per la prima volta su Facebook e poi riportata su tutti i giornali locali, fino a raggiu gere utenti in ogni parte del mondo.

Ha ricevuto un numero di condivisioni incredibili, perché anche se non lo sapevate. dovete sapere che questi giocattoli sono molto comuni tra i proprietari di cani!

Ciò che quest’uomo vuole, è solo avvertire gli altri, perché un episodio così orribile, non si ripeta di nuovo.

“Vivere con il senso di colpa, che sia morto per via del mio regalo, mi tormenterà per tutta la vita. Vi prego, non comprate questo gioco ai vostri cani!”.

Diffondiamo l’appello di questo uomo, perché se c’è una cosa che possiamo fare con i social network, è proprio questo, diffondere le cose importanti, per tutelare i nostri amici a quattro zampe. Ricordatevi apprendere, aumentare il nostro sapere, non sarà mai una cosa negativa!