Le scale mobili, un pericolo per in nostri amici a 4 zampe

Quello che stiamo per raccontarvi deve essere un monito per tutti i proprietari di animali. Per puro caso non è stata sfiorata la tragedia ma penso che sarebbe potuto andare molto male per il cagnolino protagonista della vicenda. Ci troviamo in un aeroporto e una signora stava usando le scale mobili per raggiungere il piano superiore.

La signora teneva a guinzaglio il cane, che aveva addosso un capottino. Arrivati sopra, la zampa del cagnolino si è incastrata nelle scale mobili. Sono stati attimi di paura per che la zampetta era stata letteralmente risucchiata e il cane ha rischiato di venire risucchiato anche lui. Fortunatamente, grazie alla presenza di spirito di un passante, che ha pensato di premere il pulsante di blocco delle scale mobili, il cagnolino si è salvato. Sul posto è subito intervenuto un poliziotto di LAX, che con molta pazienza è riuscito a liberare la zampa intrappolata. Per il piccolo è stata una fortuna. Da questa spiacevole avventura è uscito indenne e con la zampetta intatta ma pensate a quello che sarebbe potuto succedere con un cagnolino così piccolo. Il video è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza dell’aeroporto ed è stato diffuso sia per lodare l’operato dell’agente e della persona che ha fermato le scale mobili ma anche per mettere in guardia i proprietari di cani del pericolo che corrono quando utilizzano le scale mobili con un cane a guinzaglio. Non dovete mai e poi mai distrarvi perché, in un attimo, una giornata normale si può trasformare in una tragedia. I cani più grandi alzano di più la zampa ma quelli piccoli e a zampe corte fanno fatica e rischiano di rimanere intrappolati.

Ecco perché è sempre meglio fare attenzione e, se potete, prendere in braccio il vostro cucciolo.

Non ve ne pentirete.

Lui sarà contento e voi starete più tranquilli.


E dicono che solo i gatti hanno 9 vite …

di Redazione 1