Le tubature oscure

Salvano una vita dalle tubature

Home > Animali > Le tubature oscure

Erano circa le dieci di mattina, i bambini a scuola e il marito al lavoro, Jane è sola in casa, c’è silenzio, solo lei che sbriga i mestieri di tutti i giorni. Mentre pulisce il bagno sente dei lamenti, non fa molto caso, magari vengono da fuori. Pochi secondi dopo li avverte nuovamente, ma questa volta lei lo associa al pianto

di un bambino. Quando capisce che il lamento proviene dalle tubature dei sanitari, quindi da sotto al pavimento la donna, in preda al pianto chiama immediatamente le forze dell’ordine. Jane viene guardata con un po di superficialità ma quando gli stessi operatori sentono il lamento si mettono immediatamente all’opera. Infilano nel tubo del lavandino una sonda con una piccola telecamera, la fanno scorrere fino ad arrivare al punto, si trattava di un essere vivente, la donna aveva ragione. Un cucciolo di poche ore di vita era stato buttato nello scarico da uno dei condomini, era la loro tubatura. Mentre alcuni agenti recuperavano il piccino, stremato, bagnato e privo di forze qualcuno rivela la verità. “Ah sarà uno dei cuccioli della signora del quarto piano, la sua Sofi aveva una nuova cucciolata proprio ieri sera l’ho visti, come al solito si disfa di loro!” La polizia ha bussato alla sua porta e ha trovato la cagnolina tremante a terra, la donna aveva una busta chiusa pronta da buttare nella spazzatura con altri tre cuccioli, gli ultimi rimasti. La donna è stata denunciata, dovrà rispondere alla legge del suo gesto vile e meschino. Il cucciolo salvato dalle tubature è un maschietto ed è stato riportato dalla mamma. La signora che aveva dato l’allarme adotterà la mamma, il piccolo lo prenderà, a età giusta, il vigile che l’ha salvato.

Non aveva le forze per sopravvivere