Leggete la commovente lettera scritta dalla mamma di Brian dopo la sua morte

Home > Animali > Leggete la commovente lettera scritta dalla mamma di Brian dopo la sua morte

Quando dobbiamo affrontare la perdita di una persona cara o di un animale domestico, il miglior modo per superare la malinconia è condividere il ricordo con altre persone: è esattamente ciò che Lee di Bella ha fatto dopo la morte del suo adorato cane.

Lei sapeva che il cane non avrebbe voluto vederla triste… e ha deciso di sorridere.

La ragazza, originaria del Connecticut, aveva adottato questo dolcissimo meticcio di pointer, labrador e greyhound dall’associazione Animal Rescue Foundation 11 anni fa. Quando morì, gli scrisse una lettera commemorativa davvero commovente…

“Brian è morto in pace, accanto alla sua mamma, il 12 luglio, dopo le amorevoli cure dello staff dello Stone Veterinary Hospital. L’ho adottato il 19 dicembre del 2006 e subito è diventato un elemento chiave della mia vita.” 

“È arrivato a casa che non solo sapeva già sedersi ma anche dare la zampa. Era in grado di distruggere ogni cassetta, cancello, maniglia della porta ed ogni ostacolo si trovasse sulla sua strada. Ha imparato a voler bene velocemente a tutti coloro che venivano in contatto con lui, che si trattasse di un veterinario o semplicemente gli ospiti che spesso avevamo a casa.”

“Amante dei cuscini e dei divani, Brian aveva molti hobby, tra cui abbaiare a cose che non esistono, accoccolarsi accanto ai suoi umani, conquistare il letto della mamma, leccarsi il didietro, comportarsi da matto quando doveva mangiare ma soprattutto essere un vero e proprio cane che si rispetti.”

“Il modo migliore per guadagnarsi il suo amore era accarezzargli la nuca e grattargli la pancia. Nel suo tempo libero, faceva sogni agitati, probabilmente inseguendo scoiattoli o gattini.”

“Brian mancherà a tutti noi ma più di tutti a me, la sua mamma. Il dolore non sarà facile da sopportare, ma siamo sicuri che Brian ci guarderà dall’alto accanto a tutti gli altri cani dalla famiglia e a tutti i parenti e gli amici che nel tempo se ne sono andati.”