L’errore che ha fatto perdere la vita a Petey

Sul web girano molti articoli divertenti sugli animali. Però, oggi abbiamo deciso di raccontarvi una storia che non riguarda proprio questo, ma parla di un “errore” di una ragazza verso il suo amato cagnolino. Christina Young, ha raccontato quello che è accaduto ed il suo post è diventato virale. Ha scritto:


“Era un giorno come gli altri e quando sono tornata a casa, mi aspettavo che il mio piccolo Petey, una volta rientrata sarebbe venuto verso di me, correndo e scodinzolando, come faceva sempre. Purtroppo, però, non è più accaduto. Quando sono entrata, ho visto il mio ragazzo Christin, che mi guardava, con le lacrime agli occhi e mi ha detto che Petey era morto. Ha detto che è rientrato ed ha visto il nostro cucciolo a quattro zampe, che giaceva a terra con un sacchetto di patatine sul viso. Poi dopo diverso tempo, ho capito il motivo di tutto questo. Stava mangiando anche le briciole ed ogni volta entrava sempre di più con la testa in quel sacchetto, fino al punto di rimanere senza fiato. Con il passare del tempo, ho anche scoperto che gli animali domestici soffocano molto spesso. Ora voglio avvertire tutti. Il soffocamento di cuccioli a quattro zampe, viene segnalato almeno tre o cinque volte a settimane. Ci vogliono circa tre minuti prima che il loro ossigeno scenda a livelli letali. Questo accade troppo spesso e abbiamo deciso di rendere più consapevoli le persone su quello che può accadere. Personalmente non ne avevo mai sentito parlare ed è piuttosto spaventoso scoprire che qualcosa che sembra così innocuo, potrebbe portare a conseguenze così terribili.

Per questo chiedo, in onore del mio Petey, che anche voi stiate molto attenti. Avvisate anche gli altri amici umani.

Spero che nessuno di voi debba mai sperimentare il dolore della perdita del proprio amico a quattro zampe.

Ti amo Petey e spero che un giorno possiamo rincontrarci!”

Tutti devono conoscere il messaggio di Christina ed essere più consapevoli dei rischi di queste buste! Condividete!