“L’ho trovato morto sulla strada e…”

Home > Animali > “L’ho trovato morto sulla strada e…”

L’undici gennaio, un uomo stava uscendo di casa per andare a lavoro, quando sulla strada ha visto un povero cane che per lui era apparentemente morto. Infatti ha chiamato subito la polizia per segnalarlo, ma mentre parlava al telefono, il cucciolone ha iniziato a muovere la coda, per fargli capire che era ancora vivo.

A quel punto l’uomo ha detto quello che era successo alle forze dell’ordine e poi ha chiamato la moglie per farla rimanere con il povero amico a quattro zampe, visto che lui doveva andare a lavoro. La coppia quando si è avvicinata, ha visto che gli avevano sparato, ma non un solo colpo, bensì diversi colpi d’arma da fuoco. Le autorità hanno capito subito, che che era stato gettato sulla neve intorno a mezzanotte. Poi però, il cane, con tutta la forza che aveva, aveva strisciato fino alla strada per farsi vedere e miracolosamente è rimasto in vita. I poliziotti poi, lo hanno portato al Four Seasons Animal Hospital di Iron River, per farlo curare subito. Il veterinario credeva che gli avrebbe dovuto amputare una zampa ma i miracoli per Serge, così hanno deciso di chiamarlo, non erano finiti. È’ stato operato con successo e la sua ripresa è stata molto veloce, faceva progressi evidenti ogni giorno. Tutta la comunità ha saputo l’accaduto e si sono stretti vicino al dolore del povero cane. Ora le autorità hanno aperto un’indagine per capire chi possa essere stato così crudele.

Nonostante tutto quello che Serge ha passato, non ha mai smesso di essere un cane allegro e giocherellone. Si fida degli esseri umani.

Ora sono in attesa che si riprenda definitivamente, per poi farlo adottare da una famiglia che gli possa dare tutto l’amore e le attenzioni di cui ha bisogno.

Come si può usare così tanta crudeltà verso un povero amico a quattro zampe?

Ancora non riusciamo a capirlo. Fateci sapere il vostro pensiero nei commenti!