Liberata dopo tre anni

L'hanno liberata dalla trappola mortale

Home > Animali > Liberata dopo tre anni

Non ci credevo neanche io. Quando mi hanno raccontato di un cane che viveva sotto terra, incastrato tra due muri credevo mi stessero prendendo in giro. Poi iniziarono a raccontarmi in molti e la cosa prese una certa importanza. Cadde o la buttarono in quel posyo quando aveva pochi mesi,

nessuno riuscì mai più a riprenderla ma una signora anziana e di buon cuore non si dimenticò mai di andare quotidianamente a buttare cibo e acqua dall’alto. Quando l’anziana capì che i ragazzi erano sul posto per salvare la cagnolina pianse e raccontò che aveva chiesto a tante persone di aiutarla ma nessuno l’aveva mai considerata. Venne rotto il cemento, una volta individuato il punto. Venne poi avvicinata infilando una mano nel buco con del cibo. Con pazienza e tante ore gli attivisti conquistarono la sua fiducia. Finalmente riuscirono a mettere il guinzaglio al suo collo per tirarla fuori. La scena è straziante, potete vederla nel video che vi riportiamo in basso. Lei spaventatissima, mai aveva visto la luce e avuto contatto umano. Basteranno pochi minuti per capire che la sua vita stava cambiando. Erano tutti commossi e addolorati per quella vita negata, tre anni aveva vissuto sotto terra aspettando quel cibo lanciato da quella signora che, non sia mai le fosse accaduto qualcosa per lei sarebbe stata solo una fine atroce. Libera, così è stata chiamata, adesso vive al caldo a casa di una volontaria, ci vorrà del tempo per dimenticare ma adesso il peggio è passato. In un intero paese solo una nonnina ha avuto pietà per una creatura sepolta viva

” width=”100%” align=””]

Libera, di nome e di fatto

I miei occhi si riempirono di lacrime quando vidi il video di Libera. Non si può nemmeno immaginare l’incubo che deve aver vissuto.

La paura tra pelle e ossa

Ma ora ha la sua casa e questa è la cosa importante.

Condividi l’articolo per elogiare gli eroi degli animali che hanno salvato Libera da questo terribile incubo!