Liberati trenta Beagle, tenuti prigionieri in un laboratorio e usati come cavie

Grazie ad una telefonata, i volontari sono riusciti a salvare trenta Beagle, tenuti prigionieri in un laboratorio

Home > Animali > Liberati trenta Beagle, tenuti prigionieri in un laboratorio e usati come cavie

Ogni giorno ci ritroviamo a leggere terribili notizie sui nostri amati amici a quattro zampe. Questo accade perché purtroppo, l’abuso sugli animali, è una realtà! E la colpa di chi è? Nostra! L’uomo tratta gli animali come fossero oggetti, giocattoli da comprare e poi gettare, quando sono vecchi, malati o quando si stufano di loro.

liberati-trenta-beagle1

Un cane, un gatto o qualunque altro animale domestico, ha bisogno di cure costanti e di amore. Ha dei sentimenti, proprio come ognuno di noi! Un’altra realtà a cui purtroppo vengono sottoposti i nostri amici a quattro zampe, sono i laboratori. Vengono rinchiusi in strette gabbie e sottoposti a continui test. Molti di questi sono illegali e sconosciuti a tutti noi. Ultimamente è stato scoperto un laboratorio a Bangalore, in India, dove un totale di 156 cani, erano tenuti prigionieri per essere sottoposti a  test dermatologici e farmaceutici. Erano tutti Beagle, poiché questa razza è poco aggressiva e ribelle e viene, quindi, considerata un’ottima cavia. Grazie ad una soffiata anonima, la Compassion Unlimited Plus Action-Cupa, un’associazione che lotta per la salvaguardia degli animali, è venuta a conoscenza di questo laboratorio illegale. I volontari hanno subito organizzato il salvataggio di queste povere bestie. Dopo esserci riusciti, hanno pubblicato un video, sulla loro pagina Facebook, in cui mostrano trenta di questi cani, che vengono liberati, per la prima volta nella loro vita. Quando i ragazzi hanno aperto queste, non si aspettavano una tale razione… non avevano mai visto la luce del sole, non erano mai usciti da quella prigione. Erano confusi e, sicuramente, increduli.

liberati-trenta-beagle

Guardate il video di seguito:

Questi cani adesso saranno curati e poi dati in adozione. Noi ci auguriamo che ognuno di loro possa trovare una casa e una vera famiglia.

Grazie a tutte queste meravigliose persone, per ciò che fanno ogni giorno, per i nostri amati amici a quattro zampe.

Se vi è piaciuto questo salvataggio, potete leggere anche: Cani randagi salvati dalla strada: la magia dell’adozione