Lieto fine per Thor

Anche Thor ha la sua mamma

Home > Animali > Lieto fine per Thor

Venne ritrovato a Foggia, rovistava tra i rifiuti, frastornato, affamato e coperto di bende sporche. Una coppia lo vede e cerca di prenderlo, per aiutarlo. Si accorgeranno, una volta avvicinato che al povero cucciolo avevano tagliato le orecchie e era pieno di punti. Pratica fatta da un veterinario sicuramente, anche se assolutamente vietata, in quanto dolorosa e inutile.

Le bende probabilmente le aveva strappate lui con le zampine. Thor, dolente nel corpo e nell’anima si lascia abbracciare dalla donna per essere salvato. Viene immediatamente contattata la volontaria di zona, il piccolo viene ricoverato e preso in carico dall’associazione di Foggia A Largo Raggio. Qualcosa in lui di speciale doveva esserci, si sono innamorati follemente tutti di questo topolino bianco che, con il caratteristico sguardo da pacioccone, ha conquistato anche i social. Thor è guarito, lascia il ricovero per iniziare una nuova vita con la sua famiglia adottiva. Le foto bellissime di questo lieto fine sono l’immagine della speranza per tutte le volontarie che continuano a lottare contro l’ignoranza. Questa famiglia lo amerà e lo coccolerà, certo, tale bellezza non era difficile da sistemare, anche loro ci hanno visto lungo insomma, si portano a casa una meraviglia che regalerà giorni fantastici. Quando il gioco di squadra avviene così, le storie hanno tante possibilità di finire bene. Chi lo ha visto lo ha soccorso, le volontarie e i medici hanno fatto il resto, il web sperava nella sua guarigione e, intanto questa famiglia s’innamorava perdutamente di lui. Thor vivrà con queste ragazze unavventura fantastica che durerà tanti anni, ne siamo certi, la dolcezza dei pitt dà assuefazione, sappiatelo. Che tu sia stato abbandonato o che si tratti di una fuga dal tuo aguzzino, ti è andata bene, ma tanto proprio. Andate nei canili per adottare, come questa famiglia, i box sono pieni di principini e principesse che aspettano voi.

avrà una vita fantastica

perché a volte le favole esistono e lui ha due fatine

che hanno permesso tutto questo

la sofferenza è finita