L’incontro tra due cani da combattimento.

Purtroppo la piaga dei combattimenti tra cani è quasi impossibile da eliminare. Quei poveri cuccioli vengono utilizzati fino allo sfinimento, poi quando non sono più utili vengono buttati come spazzatura. Nessuno si cura dei loro sentimenti e delle loro sofferenze. E’ orribile quello che devono subire.


Oggi abbiamo deciso di raccontarvi la storia di Vito e Maggie, due cani che venivano usati per i combattimenti. La loro vita è stata triste, non hanno mai ricevuto una carezza o un gesto d’amore. Il loro scopo di vita, per quelle persone crudeli, era solo uno: combattere. Non hanno mai avuto una casa o una famiglia amorevole. Poi, quando non erano più utili, a quello scopo orribile, sono stati abbandonati. Entrambi si conoscevano, perché si sono scontrati diverse volte. Però, durante il periodo da randagi non si sono mai visti. Un giorno, Maggie è stata trovata dopo di Vito ed i volontari di Detroit Bully Corps, l’hanno portata subito nel loro rifugio. Dopo una visita del veterinario, hanno scoperto che anche lei come l’altro cane che avevano trovato in precedenza, era stata utilizzata per i combattimenti. I ragazzi non sapevano le loro storie o se già si conoscevano, però, avevano in mente qualcosa. I volontari volevano provare a farli incontrare per vedere come si sarebbero comportati. Nessuno si aspettava di vedere una reazione del genere da parte di Maggie e Vito, era come se fossero amici da diversi anni. Ecco il video di quello che è accaduto di seguito:

Sembrano davvero felici a giocare insieme, è stato bellissimo vederli, sia per i volontari, che per tutti gli amanti degli animali.

La loro storia ha fatto il giro del mondo, non meritavano di subire tanta cattiveria, ma grazie ai volontari hanno avuto una seconda possibilità di vita.

Aiutateci a far conoscere a tutti la loro storia.

Condividete!