Lombardia: animali domestici e padroni tumulati insieme!

Si è in attesa dell'approvazione della proposta: animali domestici tumulati con la loro famiglia

Home > Animali > Lombardia: animali domestici e padroni tumulati insieme!

Tutti sono in attesa del 19 febbraio, per l’approvazione del Consiglio Regionale su un argomento che più volte è stato discusso. La sepoltura dei nostri animali domestici. A spiegare il tutto è stato Gianluca Comazzi, capogruppo di Forza Italia nel Consiglio di Regione Lombardia. Grazie alla proposta del partito, un animale domestico potrà essere tumulato insieme al suo padrone, la persona che si è presa cura di lui e che più ha amato nella vita: “le ceneri degli animali potranno essere deposte vicino ai propri proprietari, in base alla volontà della famiglia o secondo le volontà lasciate dal defunto stesso. Siamo orgogliosi della proposta fatta, adesso siamo in attesa dell’approvazione del Consiglio Regionale”.

Non è il primo movimento che ha a cuore gli animali. Anche il movimento 5 stelle, lo scorso settembre, aveva ufficializzato la proposta.“La maggior parte degli anziani, negli ultimi anni della loro vita, ha soltanto il proprio cane o il proprio gatto e ha il desiderio di non separarsi da lui, nemmeno dopo la morte. E’ un atto di grande sensibilità, da parte dell’istituzione regionale”, queste sono, invece, le parole di Marco Fumagalli, consigliere regionale del M5S Lombardia.

Un argomento che, naturalmente. è molto discusso e la proposta appoggiata e sollecitata da tutti gli amanti degli animali del nostro paese.

Oggi un cane che vive con noi in casa, viene considerato, da tutti gli altri componenti, come un vero e proprio membro della famiglia. Come tale, dovrebbe stare con quest’ultima, anche nella vita dopo la morte!

Si rimane, quindi, in attesa del 19 febbraio, giorno in cui sapremo se il Consiglio Regionale approverà oppure no.

Se così sarà, la Lombardia sarà la prima a permettere a cani e padroni di essere seppelliti insieme. Iniziativa che poi, probabilmente, o sicuramente, coinvolgerà anche il resto d’Italia!