L’orso in giardino

Padre nota un orso nel suo giardino che gioca con la palla

Home > Animali > L’orso in giardino

Il freddo fa sì che gli orsi inizino a cercare cibo prima del congelamento totale, in modo che possano resistere per tutto l’inverno. Ma un orso canadese ha deciso di fare qualcosa di completamente diverso. Scott Willhite era a casa con i suoi due figli quando improvvisamente vide un orso entrare nel suo giardino.

La ragazzina inizialmente ebbe paura dell’ospite, ma il padre spiegò alla figlia che stava probabilmente cercando cibo, ma nei momenti successivi, quando l’orso si accomodò in giardino capì che le cose quel giorno sarebbero andate per le lunghe.

Aveva qualcosa tra le zampe, si era seduto, non sembrava avere fame, era molto più attratto da quell’oggetto che non si riusciva bene a distinguere. Ad un certo punto, l’uomo scoppia a ridere, i figli aguzzano la vista e la risata, in casa, diventa generale. L’orso stava giocando a pallone! Il piccolo, circa duecento chili, si stava divertendo come non mai con la palla dei ragazzini che era rimasta fuori.

Con pochi secondi, vista la poca delicatezza delle sue “zampine” la palla si buca, ma lui sembra essere troppo felice e la famiglia, dietro al vetro, continua a riprendere la scena dolcissima.

I ragazzini vogliono dare del cibo al nuovo amico, ma il padre spiega ai figli che il piccolo orso deve tornare nel bosco, dalla sua famiglia, tra gli umani non deve stare, perché sono un pericolo per lui. Se dovesse abituarsi a scendere a valle, tra le case, sapendo di trovare cibo gli umani prenderebbero dei provvedimenti drastici, o lo rinchiuderebbero in qualche riserva o addirittura potrebbero abbatterlo.

La famiglia si è goduta la scena bellissima dell’orso che gioca a palla, postando il video sui social lo hanno anche reso famoso. I nostri complimenti vanno a questo padre che ha spiegato in breve la realtà, cioè che sono gli uomini il vero pericolo, mai gli animali.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI