Lou e la sua seconda opportunità

Home > Animali > Lou e la sua seconda opportunità

Alcuni cani finiscono in situazioni terribili che mettono a rischio la loro vita. Molti di loro hanno avuto esperienze negative con gli umani e hanno un disperato bisogno di qualcuno che intervenga per loro. Lou è uno di questi cane… il cucciolo viveva in una di queste situazioni abusive. Aveva solo 2 anni ma i suoi primi anni di vita erano stati pieni di traumi.

Quando era ancora un cucciolo il suo stesso padre lo aveva attaccato, strappandogli, con un morso, parte del suo muso. Il suo proprietario, un uomo senza cuore e senza scrupoli, non lo ha nemmeno portato dal veterinario, lasciandolo in quelle condizioni e sperando che morisse. Alevava cani da combattimento e un animale come Lou non gli serviva a nulla… non poteva venderlo quindi per lui era solo un peso e avrebbe voluto vederlo morto il prima possibile. Quando una donna lo ha visto per caso, Lou viveva in una casa sporca insieme ad altri animali. Il suo muso era pieno di ferite e infezioni. La donna di nome Kathy Martin, è riuscita a portarlo via con lei, lontano da quel inferno. Lou era un combattente e si rifiutava di rinunciare alla speranza. Il cane è stato portato di corsa dal dottor Carter, un veterinario locale. Lou era ormai vicino alla morte e il dottore pensò che avrebbe dovuto fargli l’eutanasia per porre fine alla sua sofferenza. “Non poteva muoversi era quasi morto quando lo hanno portato dentro”, ha detto Carter. Ma quando Lou fu posto sul lettino, per essere soppresso, successe una cosa inaspettata: la sua coda cominciò a tremare. Il veterinario dal cuore tenero è rimasto sbalordito dalla voglia di vivere del cane gravemente ferito.

Era chiaramente che, nonostante il dolore estremo, il cucciolo aveva trovato la forza di scodinzolare.

Ci sono voluti molti interventi chirurgici per porre fine all’infezione e per aiutare a guarire Lou che è rimasto per molto tempo all’Old Dominion Veterinary Clinic di Troutville.

Ha perso il naso e la maggior parte della parte anteriore della bocca, ma ha comunque avuto una seconda opportunità.

Lou è stato adottato da Kathy e adesso ha finalmente la vita che si merita.