lovebug-patty

Lovebug, il gatto che ha vissuto tutta la vita in una gabbia

Un gatto intrappolato per tutta la vita all'interno di una gabbia secondo voi come può ringraziare chi lo ha liberato dalla sua prigione?

Lovebug è un povero gatto che ha vissuto tutta la sua vita intrappolato all’interno di una gabbia. Questa anima dolce, amorevole e decisamente affettuosa non ha mai vissuto una vita degna di questo nome. Il suo proprietario soffriva di una malattia mentale che non gli permetteva di dimostrare amore a quel piccolo esserino. Quando lo hanno salvato è stato molto grato ai suoi soccorritori.

Il povero micino non aveva conosciuto nient’altro che una fredda gabbia di metallo. Quando lui invece chiedeva solo amore, affetto, coccole, un po’ di gioco e un po’ di attenzioni. Ma chi lo aveva preso con sé non era in grado di dargli tutto questo. Lo hanno messo in una gabbia così stretta che non ha mai potuto nemmeno stiracchiarsi o stendere in tutta la sua lunghezza.

Sicuramente per il proprietario la sistemazione era comoda. Ma per Lovebug è stata l’inferno in terra. I gatti costretti a vivere in gabbia possono sviluppare tutta una serie di disturbi potenzialmente pericolosi per la loro salute: arrivano a non avere più appetito, a non essere più degli animali sociali, a soffrire di gravi forme di stress e possono anche sviluppare fobie.

Lovebug, però, nella sfortuna ha incontrato chi lo ha tratto in salvo. Sono stati i soccorritori della Furry Nation Salvation, che non solo lo ha tirato fuori da quella gabbia, ma gli ha fin da subito dato l’amore e le coccole che non aveva mai avuto in vita sua.

Lovebug si è trasferito a casa di Patty, un genitore adottivo che vuole far recuperare al gatto tutto il tempo perduto. E il tenero micino le è così grato da dimostrarglielo di continuo.

“Prima del suo salvataggio apparteneva a una donna malata di menti che l’ha tenuto confinato in una gabbia forse per tutta la sua vita. Ora in affidamento con Patty, è al sicuro”. Ed è felice.

Il lieto fine di Bonita, adottata dopo 500 giorni nel rifugio

Varya, la cagnolina trovata in strada in fin di vita

Cane evita il bagno con un'idea geniale

Kolento, il cane che girava su se stesso

Cane piange nel rifugio: la storia di Schwabo e la separazione con Rocky

Bambini lanciano sassi contro un cane: un passante interviene

L'istinto di protezione di Ellie, nei confronti della piccola Peytyn