M49 lascia un messaggio agli umani che lo inseguono

M 49, fuga per la vita

Home > Animali > M49 lascia un messaggio agli umani che lo inseguono

Scusate il disturbo, sono l’orso M49 quello che state cercando, uso questa pagina per dirvi un paio di cose necessarie. Sono fermo per qualche minuto, la mia fuga sta per volgere al termine perché voi siete tanti e io uno solo. Vi fate forti, avete anche i miei amici cani con voi, avete radio e telecamere sensibili. Addirittura i fucili

 

on solo quattro zamponi e un mal di pancia che vi auguro di non provare mai continuo a scappare sentendo già l’odore di morte. Mi avete catturato, sradicato e confinato in una gabbia con 7000 Volt di tensione, speravate in un mio gesto folle probabilmente. Ma la mia natura è la libertà e la vostra bassezza di animo ha perso, volete uccidermi perché ho cercato cibo in qualche pascolo, è la mia natura, è la natura anche vostra di cibarvi di animali più deboli, o volete negare che quei capretti e quelle pecorelle non le mangerete voi?

Volete togliermi dai piedi perché avete paura di ciò che non riuscite a controllare, io di farvi del male non ne ho alcuna intenzione, mi fate paura, non avete musi belli. Siete la parte brutta di questa terra, ci fate le peggiori cose, ci studiate, ci mangiate, ci vendete, ci abusate nei modi più zozzi. Infine vi armate perché ad armi pare, anche un ragno vi annienta. Mi spiace se vi sto facendo litigare, è bello sapere che in questo paese incivile e colmo di villani esistono persone di buon cuore che tifano per me, sono le stesse che hanno pianto mia sorella K12 colpevole di aver difeso i suoi figli da un cercatore di funghi che era entrato a casa sua.

Mi toglierete la vita lo so, mi sento il fiato sul collo, mi tremano le gambe ad ogni rumore, ho paura anche io che credete, che il mio cuore o la mia carne sia diversa da voi? Volete tutto sotto controllo, ma se qualcuno di voi capisse che ognuno deve comandare a casa propria e rispettare il vicino si potrebbe convivere tutti. Vi lascio un ultimo messaggio, sappiate che sono più libero io qui braccato come il peggiore dei delinquenti che voi schiavi di una civiltà che non riuscirete mai ad ottenere, men che mai con la mia morte. Adesso scenderà la notte, per me è un vantaggio su di voi, se tu che mi segui leggerai, ti prego spara e colpisci bene, ho paura di sentire il dolore di quelle pallottole con cui voi, esseri poverelli, pensate di risolvere le cose. Vado, devo correre tanto…come dico i buoni..CORRI M49…CORRI E NON FERMARTI.

Corri amico….

 

 

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI