Ma che avete da ridere!

Tutti nella città di Iquitos, in Perù, hanno ignorato questo cane abbandonato in strada. La gente gli ha letteralmente voltato le spalle per farlo morire di fame. Ha vagato e vagato, per giorni e mesi, si è ridotto un catorcio di carne e buchi, il perché la gente sia così malvagia ancora non ci è dato saperlo ma quel giorno qualcosa stava per accadere


davanti gli occhi di tutti. Due donne incredibili hanno visto quel coso camminare, un nodo alla gola, un dolore al petto di impotenza e solitudine più loro si avvicinavano più gli altri le deridevano. Il quel momento, in silenzio, hanno deciso di riportare il cane ad essere almeno un cane. Lo chiamarono Ojito e si incamminarono in una meravigliosa avventura. Ojitos non credeva di meritare tutto questo amore e cura, perché era tutto così nuovo e inaspettato. Ma ha rapidamente riconosciuto la bellezza di un letto caldo e una pancia piena. Ojitos non ha mai dubitato, ma aveva bisogno di tempo, ma lui si fidava dei suoi due angeli custodi, Joyci e Bianca. Finalmente aveva visto e capito che non tutte le persone sono cattive. Lentamente ma inesorabilmente, Ojitos si riprese. La sua pelliccia è cresciuta, bella e folta,  ha avuto la vita nei suoi occhi, e ha aperto il suo cuore e una casa amorevole lo accolse. Finalmente a Ojitos tornò la luce negli occhi, o forse non l’aveva mai avuta, non so, ma questa volta, una cosa era sicura, non doveva è più temere la fame e il freddo, adesso lui aveva una famiglia

Ci sono molti cani randagi in Iquitos,

collaborando tra associazioni riescono a fare molte adozioni negli Stati Uniti.