Maarifa, la cucciola di rinoceronte salvata cinque mesi fa, si è spenta per sempre.

Maarifa era stata salvata cinque mesi fa e da quel momento non ha mai smesso di ringraziare i suoi salvatori. La sua storia ci aveva emozionato, come nessun'altra prima e vogliamo raccontarla di nuovo

Home > Animali > Maarifa, la cucciola di rinoceronte salvata cinque mesi fa, si è spenta per sempre.

Oggi siamo qui, con il cuore in mano e gli occhi lucidi, per salutare Maarifa, una cucciola di rinoceronte bianco, la cui storia ci era rimasta nel cuore, ma che purtroppo, a cinque mesi dal suo salvataggio, non ce l’ha fatta ed è morta, in modo inaspettato, soprattutto per i suoi soccorritori.

Lo scorso 2 novembre, Maarifa è caduta in una buca, si trovava insieme alla sua mamma. Era troppo piccola e debole per riuscire a tirarsi fuori e sua madre, nel tentativo di scavare, per salvare la sua bambina, la faceva sprofondare sempre di più. Quando i KWS Rangers si sono resi conto di ciò che stava accadendo, decisero di intervenire. Se non lo avessero fatto, la piccola cucciola di rinoceronte, sarebbe sicuramente morta. Una volta tirata fuori di lì, i ranger si sono subito allontanati, per permettere a sua madre, di tornare a prenderla. L’animale però, inseguiva i suoi salvatori, facendo loro le feste. Si mostrò socievole, affettuosa giocosa e nonostante i vari tentativi, Maarifa si rifiutava di allontanarsi da loro. Questo era un vero problema, perché così sua madre non si sarebbe mai avvicinata! Purtroppo durante il salvataggio, quest’ultima si era allontanata. I ranger provarono a riportarla, con l’aiuto dell’elicottero, verso la cucciola, senza riuscirsi. Quando si resero conto che Maarifa era troppo debole e ormai senza nutrimento da troppo tempo, decisero di trasferirla alla nursery del Parco Nazionale di Nairobi. Il giorno successivo tornarono per individuate mamma rinoceronte, ma non riuscirono a localizzarla. Da quel momento Maarifa ha vissuto nel santuario, portando la gioia nel cuore di chiunque si sia preso cura di lei.

Amava giocare con i suoi amici umani e ringraziarli per ciò che avevano fatto per lei. Era in ottima salute, correva e giocava senza mai fermarsi, fino a quella notte.

Maarifa è tornata nella sua stalla, come sempre e stava bene. Durante la notte, però, il custode ha sentito i suoi lamenti. Le ha dato del cibo, ma lo ha rifiutato. In quel momento ha capito che qualcosa non andava. Ha notato poi, che aveva la diarrea e lo stomaco gonfio.

Ha chiamato subito il veterinario, ma Maarifa non ce l’ha fatta e alle nove del mattino successivo, ha chiuso gli occhi per sempre. La dolce rinoceronte, purtroppo, è morta per uno choc ipovolemico, causato da un’emorragia. Una morte improvvisa, che nessuno si aspettava e che ha lasciato un vuoto nel cuore di chi l’amava e di tutto il mondo.

Ciao Maarifa, adesso corri felice nelle strade del paradiso ♥. Vi lasciamo ad un suo bellissimo video: