Madre disperata chiede aiuto per salvare il figlio

Bellissima richiesta di aiuto di una madre disperata

Home > Animali > Madre disperata chiede aiuto per salvare il figlio

Troppe volte ho sentito dire che ai cani manca solo la parola. Oggi, dopo anni di stretta convivenza con loro posso dire con estrema convinzione che siamo noi a non saperli ascoltare, loro parlano e parlano bene. Questa madre non ha una casa, non ha nulla, vive per strada con i suoi

piccolini. Nessuno si occupa di lei e della prole, tanto che un giorno il suo piccino sta male, probabilmente ha preso una botta da una macchina. La mamma è disperata, lei non ha modo di aiutarlo, può solo leccarlo un pochino e scaldarlo, ma il piccolo piange e lei è nella disperazione più totale. Inizia a gridare, ulula piange, cerca in ogni modo di attirare l’attenzione, la potrete vedere nel breve video qui in basso. Qualcuno ha pietà di lei e chiama alcuni volontari che giunti sul posto non possono fare a meno di commuoversi. La mamma non si allontanava, continuava a chiamare aiuto.

Il giovane si china, il piccolina piange dal dolore, la mamma si agita, poi comprende, si ha finalmente ottenuto quello che voleva. I ragazzi non porteranno mai via il figlio alla mamma, così sul furgone del rifugio saliranno tutti i fratellini e mammina. Il piccolo vivrà, la storia ha un lieto fine, vi lascio alle bellissime immagini, dedicandole a tutti quelli che riescono ad ignorare ancora un cane bisognoso in strada, in un momento in cui le madri umane buttano i figli, forse questa mammina ci da una nuova lezione. Ascoltate anche voi, parlano i cani allora?

 

Sono tutti al sicuro, un bacino da mamma per pacare i piccoli

non sapeva più come fare, da sola come poteva aiutarlo

Il grande lavoro dei volontari, risorsa inesauribile per gli ultimi