Maestra arrestata per aver aiutato un suo alunno

Sappiamo che ai fini legali è stato l'unico provvedimento possibile, ma questa storia fa riflettere su quanta poca umanità è rimasta al mondo

Home > Animali > Maestra arrestata per aver aiutato un suo alunno

Nessuno vorrebbe mai sentire la notizia di un bambino o di un adolescente malato, soprattutto se quest’ultimo non ha la possibilità di farsi curare. In questo caso i genitori del protagonista non hanno mai provato a curarlo perché non avevano abbastanza soldi. Chiunque è a conoscenza di una cosa del genere, se ha cuore e possibilità, farà in modo di aiutare.

Almeno questo è ciò che Casey Smitherman, insegnante dell’Elwood School, ha fatto quando ha scoperto che uno dei suoi studenti non frequentava le lezioni perché era molto malato. Era così tanto che mancava alle lezioni che la donna, preoccupata, andava a fargli visita a casa.

professoresa

Lì, il ragazzo di 15 anni presentava gravissimi sintomi di faringite, ma la maestra ha scoperto che non aveva alcun sistema sanitario, non poteva andare dal medico neanche per farsi segnare delle medicine. Ovviamente, Casey, preoccupata per le condizioni del ragazzo l’ha portato immediatamente in una clinica, che però rifiuto di curare l’adolescente perché non aveva l’assicurazione sanitaria.

insegnante

Casey però era disposta a tutto perché il bambino guarisse. Così lo portò in una seconda clinica dove lo fece passare per suo figlio e lo registrò co un nome falso. L’adolescente alla fine ha avuto un’infezione alla gola e grazie alla prescrizione fatta dal medico per il finto figlio dell’insegnante hanno ottenuto i farmaci per curarlo.

teacher

Il costo della prestazione era di 233 dollari, la maestra ha aiutato volentieri il ragazzo anche nel comprarsi nuovi vestiti. L’insegnante aveva anche avvertito gli assistenti sociali per quella situazione precaria. Ma le sue intenzioni ammirevoli non sono state ben accolte quando la funzionaria della clinica l’ha scoperta.

maestra-arrestata-per-alunno

L’insegnante è stata arrestata per frode assicurativa, frode d’identità e comportamento scorretto. Nel giro di poche ore è stata rilasciata dopo una cauzione di 500 dollari.

maestra-arrestaa

“Sono una madre e so quanto poteva essere grave la malattia se non veniva curata correttamente. Ho fatto la cosa giusta ne sono sicura. Prima di essere un’insegnate sono una donna, una mamma e una persona con dei sentimenti. Sapevo a cosa andavo incontro ma avevo troppo a cuore la salute del ragazzo”