Malata terminale cerca casa per il suo cane

Sa già che presto morirà: malata terminale cerca casa per il suo cane.

Home > Animali > Malata terminale cerca casa per il suo cane

Donna malata terminale cerca casa per il suo cane. Sa già che il cancro non le darà scampo, anche se non sa quanto tempo le rimane su questa terra. Gli ultimi giorni della sua vita, però, li vuole spendere per il suo fidato amico peloso, cercando una nuova famiglia che si prenderà cura di lui quando lei non ci sarà più.

Donna malata terminale cerca casa per il suo cane

Stray Rescue di Saint Louis ogni giorno riceve casi strazianti di cani e altri animali che hanno bisogno assolutamente dell’aiuto dei suoi volontari. Ma l’ultima lettera che hanno ricevuto era assolutamente la più straziante di tutti. Ovviamente l’hanno subito condivisa su Facebook per aiutare chi l’aveva scritta e il suo amato cane a trovare la soluzione più giusta per entrambi in un momento difficile della loro vita.

malata-terminale-cerca-casa-per-il-suo-cane

Malata terminale cerca casa per il suo cane

La lettera riguardava Shell, un piccolo cagnolino presentato anche in foto dalla sua proprietaria. La donna racconta che aveva adottato Shell proprio da Stray Rescue 8 anni prima. Quando sua madre aveva avuto un infarto e aveva sviluppato l’Alzheimer, Shell era andato a vivere con la donna, che però poco tempo dopo si ammalò.

Donna malata terminale cerca casa per il suo cane

Ecco cosa c’è scritto in questa lettera straziante:

Caro Stray Rescue,

Ti scrivo perché ho bisogno che tu prende il mio cane, Shell… Ho combattuto contro il cancro per alcuni mesi e se stai leggendo questo, vuol dire che ho perso la mia battaglia. Ho bisogno che la mia piccolina abbia qualcuno che si prenda cura di lei in una casa… In questi giorni tutto quello che faccio è preoccuparmi di quello che le succederà. Adoro questa ragazza, è mia figlia“.

Ovviamente Stray Rescue non ha potuto rifiutare una simile richiesta: “Shell ora è con noi, sana e salva nell’ufficio del nostro direttore esecutivo. E’ spaventata, ma ci prenderemo cura di lei con tanto amore”.

Chiedono ai potenziali adottanti di contattarli: “Se qualcuno è rimasto solo e vorrebbe dare una casa a Shell, con molta pazienza e comprensione, si prega di compilare la domanda”.