Malcolm Alexander libero

Malcolm Alexander, scagionato dopo l’ingiusta condanna: porta a casa il cane allevato in prigione

Malcolm Alexander è stato condannato all'ergastolo, per un crimine con ha commesso e scagionato dopo 38 anni: in carcere ha allevato un cane

Malcolm Alexander è un uomo della Louisiana condannato ingiustamente per un crimine che non ha mai commesso e costretto a trascorrere 38 anni rinchiuso in carcere. Era il 1979, quando una donna fu violentata nel suo negozio di antiquariato, da un uomo di colore.

Malcolm Alexander libero

La foto di Malcolm, allora indagato per un’altra cosa, finì sotto gli occhi della vittima. Alla fine, Malcolm risultò colui che gli somigliava di più, con un 98% di percentuale.

Si ritrovò rinchiuso in carcere, con l’ingiusta condanna dell’ergastolo. Dietro quelle sbarre, in un carcere di massima sicurezza, Malcolm ha ripetuto ogni giorno, per 38 anni, di essere innocente.

Nessuno ha ascoltato le sue parole, tranne l’associazione The Innocence Projet, che per anni ha lottato per dimostrare la sua innocenza.

Durante la permanenza in carcere, l’uomo ha conosciuto un cane di nome Inn. È stato grazie a lui se è riuscito ad affrontare ogni giorno e a trovare la forza di andare avanti. Era uno dei cuccioli del cane di un altro detenuto.

Durante un’intervista Malcolm ha raccontato di aver avuto delle lunghe ed intense conversazioni con il cane e che sognava il giorno in cui entrambi avrebbero ottenuto la loro libertà.

La liberazione di Malcolm Alexander

Il 30 gennaio 2018, Malcolm è stato scagionato da tutte le accuse e finalmente liberato. Questo grazie all’associazione, che ha preteso la riesaminazione del caso dell’uomo.

Malcolm Alexander libero

Malcolm aveva avuto un avvocato che non era riuscito a difenderlo nel modo giusto. Non aveva nemmeno tentato di difenderlo. Non aveva mai chiesto il test del DNA, per dimostrare che non corrispondesse a quello del suo cliente.

Oggi Malcolm è finalmente libero si sta godendo la vita insieme ad Inn.

Malcolm Alexander libero

Avere un cane è un privilegio. Rende il mondo diverso. Lascia che quello che è successo se ne vada e ti aiuta ad andare avanti. Semplice. Sono circondato dall’amore.

Deneres, la randagia che ogni giorno si presenta al bar in cerca di cibo

Cane abbandonato in strada chiede aiuto al finestrino

Andrea Martinez sta filmando la scena, qualcosa attira la sua attenzione

Il cane Jackson inizia a fare un brutto sogno: qualcuno arriva a consolarlo

Il ritorno a casa del Corgi rapito dal dog sitter

Il meraviglioso gesto di Spanky per Roman, il suo fratellino malato

Il triste abbandono di Rufus e la sua nuova famiglia