Mancano i soldi? Niente cure per il cucciolo. Ma la verità ancora deve uscire fuori

Home > Animali > Mancano i soldi? Niente cure per il cucciolo. Ma la verità ancora deve uscire fuori

Questa foto è commovente. Mostra un uomo che tiene tra le braccia il suo cucciolo malato e piange. Qualche mese fa questa foto ha fatto il giro del mondo ma pochi sanno la storia dietro. Noi abbiamo indagato e vi vogliamo raccontare quello che è accaduto e lasciar giudicare a voi i fatti. Nella foto c’è Podge Sweeney, un uomo di Liverpool e tra le braccia c’è il suo cucciolo. L’uomo ha raccontato di aver portato il cane malato in una clinica veterinaria e che i medici si sarebbero rifiutati di curarlo.

La foto è molto commovente e noi non possiamo fare altro che immedesimarci in lui… capire il suo dolore per noi, che abbiamo animali, è facile. Ma prima di puntare il dito contro i veterinari, dobbiamo analizzare bene i fatti… ed è esattamente quello che abbiamo fatto noi.

Podge ha raccontato di essersi recato in clinica e di essere stato mandato via perché non aveva i soldi per pagare. Ha detto che il veterinario gli avrebbe chiesto £119 (circa 131 euro) per curare il suo cane e £80 (circa 88 euro) per visitarlo. Podge dice di aver detto al veterinario di non avere tutti i soldi (aveva in tasca solo £35 (circa 38 euro)) e di aver avrebbe promesso di trovare il resto dei soldi e portarli in seguito.

Ha anche aggiunto di aver dimenticato a casa la sua carta di credito. Sempre a detta di Podge, sembra che il vet si sia rifiutato di curare il cane che è morto, pochi minuti dopo, nelle sue braccia mentre andava via dalla clinica. L’uomo era comprensibilmente sconvolto.

Dal canto suo la clinica si è difesa attraverso un portavoce della clinica affermando che lo staff della PDSA è molto dispiaciuto per la morte del cane ma che le dichiarazioni dell’uomo non corrisponderebbero alla realtà.

Il portavoce della clinica ha ribadito che loro accolgono qualsiasi animale in pericolo di vita indipendentemente dai soldi. La loro versione è un po’ diversa: hanno detto che Podge aveva chiamato per un appuntamento d’urgenza che era stato fissato e che poi non si sarebbe presentato, nonostante le sollecitazioni telefoniche della segretaria.

Hanno detto di aver discusso con lui la questione dei soldi ma che l’uomo non si sarebbe presentato in clinica… Attualmente non abbiamo altre informazioni a riguardo… quindi vi chiediamo a voi di dire la vostra.