Matrimonio in ospedale

Cani da terapia si innamorano, celebrato matrimonio in ospedale

Home > Animali > Matrimonio in ospedale

Peaches e Duke sono cani da terapia che lavorano insieme nel dipartimento di medicina fisica del Methodist Mansfield Medical Center in Texas.  Sono entrambi cuccioli molto dolci che condividono il loro amore dando coccole e baci ai pazienti lì. Aiutano anche i pazienti a concentrarsi sulla loro riabilitazione e forniscono loro una fonte di conforto. Anche accarezzare i cani può aiutare la forza e la gamma di movimento dei pazienti mentre attraversano la riabilitazione.

I due cagnoni, fantastici, dolci, educati e con una grande capacità di stimolare le persone ricoverate hanno però, inconsapevolmente stimolato anche il loro cuore. Il personale dell’ospedale, che ormai vive giornalmente a contatto con loro, ha notato la loro grande empatia. Si cercano, si riposano insieme e dividono ogni cosa, anche un biscotto.

Era chiaramente in atto una storia d’amore….Così, sicuramente per regalare un bel giorno ai pazienti, distogliendoli dalla routine dolorosa e a volte affliggente, l’ospedale ha deciso di farli sposare. Hanno organizzato tutto, con grandi sorrisi e enfasi di tutti, poi hanno pubblicato anche le foto, regalando sorrisi anche a chi i cani poco li considera.

Peaches indossava un piccolo abito da sposa bianco con fiori rosa, una vera sposina delicata e incantevole, mentre Duke sembrava piuttosto elegante nel suo smoking nero che risaltava il suo sguardo meraviglioso. I due piccioncini si sedettero uno accanto all’altro mentre il vicepresidente dei servizi pastorali di Cesare Metodista Cesare Rentie officiava la loro cerimonia.

Dopo aver scambiato i voti, gli sposi hanno gustato una torta nuziale per cani prima di tornare ad aiutare i pazienti in terapia fisica. Sapete a cosa è servita questa piccola cerimonia?

A regalare minuti di spensieratezza a tutti, anche al personale ospedaliero e, soprattutto a portare alla luce il grande lavoro dei cani da terapia negli ospedali. Meditate gente, un giorno potreste aver bisogno di loro!