Megan va a scuola e

Era lo loro abitudine, in fin dei conti sono insieme da sempre, i pomeriggi passati insieme, le vacanze, le domeniche…Loro non si separano mai perché il cane per loro è un altro figlio, diciamo che Megan ha un fratellino peloso. Quel giorno la mamma riprende la scena, lo fanno tutti i giorni, non una volta loro si sono dimenticate di…

La cagnolona però quel giorno non sembra voler lasciare andare la bimba, forse di rimanere sola non ha voglia. Così tra una spinta e l’altra lei mette il suo visino davanti al testone del cane che, senza farsi pregare troppo…Uno..due..tre…eccoli i bacini del mattino. Si Megan non va a scuola se la sua pelosetta non da i tre bacini, ormai in famiglia è un’abitudine e siccome non venivano credute quando lo raccontavano la mamma filma la scena. In realtà la cagnolina non è mai felice di rimanere sola, la mamma va al lavoro e la bimba a scuole, per lei le ore sono lunghissime, la solitudine pesa troppo, giusto il rosicchiare qualche cosa dimenticata in giardino può tirare su il morale. Il video è stato mostrato, poi pubblicato sui social, inevitabili i commenti idioti di chi, schifato dal contatto con il cane, ha riempito di insulti la signora. Non si capacitavano di come avesse potuto permettere una cosa simile, i cani portano malattie! Le risposte di chi i cani li ha e li ama sono state moltissime, elogi alla signora, alla bimba educatissima e tante richieste di poter andare a casa sua per ricevere i famosi tre bacini del buongiorno!

 

Perché educare i bambini a convivere con gli animali è bellissimo

Se ti fa schifo il mio cane non venire a casa mia

Questa la frase più diffusa sul web