Mery, Dexter e Fufy

E’ vero che l’amore verso i propri animali è paragonabile a quello verso un figlio, ma a volte, come in questo caso veramente si superano i limiti dell’umana comprensione. Mary, forse, è in un momento un po delicato, si è tanto affezionata al suo Fufy, mangia, esce e dorme con lui, è la sua ombra, è il tutto



Scoppia una lite, almeno è quello che i vicini raccontano. Marito e moglie se le danno, di brutto pure, forse Fufy si mette in mezzo per difendere la sua mami e Dexter lo colpisce con calci potenti. Mary non ci vede più, apre la fuciliera e in un secondo, tre colpi stendono l’uomo a terra. Inutile la corsa in ospedale, Dexter non arriverà neanche al punto di primo soccorso. Mary continua a cercare il suo gatto, che spaventato, è scappato via. La donna paga la cauzione, ben 100.000 dollari, stampa volantini fino a che una signora bussa con Fufy tra le braccia. Il povero gatto non è molto felice della sua mamma, non sembra entusiasta di tornare in quella casa, forse ha compreso che con Mary non si scherza. Diciamo che il calcio al gatto non andava dato, assolutamente, tra l’alto non c’entrava nulla nella litigata, ma Mary ha perso veramente la testa. La legge adesso farà il suo corso, chissà una volta condannata che ne sarà del gatto? Speriamo che qualche vicino prenda a cuore questa situazione bizzarra, speriamo che Mary possa ritrovare la serenità. Mariti cari che state leggendo, fate attenzione a toccare il Fufy di vostra moglie, non sempre le reazioni sono scontate!

che guaio infinito

poteva essere evitato