La storia del coyote Yip Yip

“Mi sono gettato nelle acque gelide per salvare qual cane, ma quando l’ho raggiunto mi sono accorto che non era affatto un cane”

Dopo averlo salvato, Justin ha deciso di continuare la sua avventura in canoa insieme al piccolo Yip Yip

I protagonisti della avventurosa storia di oggi sono un piccolo coyote di nome Yip Yip e un uomo di nome Justin. L’uomo, uno sportivo accanito, stava facendo un’escurzione in Kayak sui fiumi Red Deer e Saskatchewan in Canada. Improvvisamente, da una vacanza solitaria, è diventata ben presto una gita di coppia.

La storia del coyote Yip Yip
Credit: FACEBOOK / WRSOS

Justin non era affatto nuovo in quelle zone. Spesso e volentieri affittava una canoa e si avventurava in escursioni solitarie per giorni e giorni.

Durante l’ennesimo viaggio, Justin si era fermato sulla riva del fiume per cercare di pescare qualche pesce. Nel silenzio della natura, l’uomo ha udito in lontananza dei versi che sembravano di un cane, ma guardandosi intorno non era riuscito a scorgere niente e nessuno.

Col passare del tempo, quei lamenti si sono fatti più forti ed è proprio in quel momento che si è accorto di un piccolo muso che spuntava dall’acqua al largo della riva.

Senza pensarci un momento, Justin è saltato sul Kayak ed ha cercato di raggiungere quel povero animale in difficoltà, con l’intento di salvarlo. Il fato ha voluto che, per cercare di fare più in fretta possibile, si è sbilanciato ed è caduto nelle acque gelide.

Invece di arrendersi e tornare a bordo dell’imbarcazione, Justin ha nuotato fino al punto dove c’era l’animale e lo ha soccorso portandolo sulla barca con se.

Pensavo fosse un cane, invece mi sono accorto che era un piccolo coyote. Ero congelato, ma felice di averlo tirato da fuori dall’acqua. All’inizio non respirava, ma quando sono tornato a riva gli ho fatto una respirazione bocca a bocca e si è risvegliato.

L’avventura di Justin e Yip Yip

La storia del coyote Yip Yip
Credit: FACEBOOK / WRSOS

Dopo averlo asciugato, riscaldato e rifocillato, Justin ha preso la decisione di portare con se il piccolo Yip Yip per tutto il resto dell’avventura.

I due mangiavano insieme, dormivano insieme e trascorrevano tutte le giornate insieme. Erano diventati praticamente amici, ma l’uomo sapeva di non poterlo tenere con se per sempre.

Qualche giorno dopo, la coppia è arrivata in un area adibita a ristoro ed è proprio lì che Justin ha contattato sua moglie. Le ha raccontato cosa era accaduto e le ha chiesto consiglio sul da farsi.

La storia del coyote Yip Yip
Credit: FACEBOOK / WRSOS

Sotto consiglio della moglie, Justin ha contattato le autorità competenti che hanno subito provveduto a prendere in carico il cucciolo e a portarlo in una clinica veterinaria.

Quando sarà pronto e finalmente in piena salute, i volontari provvederanno a rimetterlo in libertà in natura.

Siamo sicuri che il salvataggio e quei meravigliosi giorni trascorsi insieme, non saranno mai dimenticati ne da Justin, ne dal piccolo Yip Yip.

Il noto attore Jeremy Piven ha condiviso il suo dolore sui social, dopo la perdita del suo bulldog

Il noto attore Jeremy Piven ha condiviso il suo dolore sui social, dopo la perdita del suo bulldog

Strani cuccioli da salvare

Strani cuccioli da salvare

Quanti cani vedi nell'immagine? La risposta riflette la tua età mentale

Quanti cani vedi nell'immagine? La risposta riflette la tua età mentale

Li hai trovati sollevando una pietra e potresti aver provato persino disgusto ma se hai pensato di schiacciarli non farlo!

Li hai trovati sollevando una pietra e potresti aver provato persino disgusto ma se hai pensato di schiacciarli non farlo!

Se vedi questa macchia marrone in mezzo all'erba, fermati

Se vedi questa macchia marrone in mezzo all'erba, fermati

Dopo aver vissuto a lungo per strada, Kaew la cagnolina storpia viene finalmente salvata

Dopo aver vissuto a lungo per strada, Kaew la cagnolina storpia viene finalmente salvata

La storia della cagnolina che sognava di vedere il mare raccontata da Filippo Gigliotti

La storia della cagnolina che sognava di vedere il mare raccontata da Filippo Gigliotti