Milano: anziano signore muore e lascia tutta la sua eredità, un’intera fortuna al suo cane

Ancora nessuno riesce a capire o a scoprire se si tratta di una fake news, inventata da qualcuno o se è davvero una notizia vera. Se lo fosse, sarebbe davvero sconvolgente! Il protagonista della notizia è un bellissimo meticcio di nome Tor, che al momento si torva nel canile di Milano.

Le testate più importanti, stanno cercando di risolvere il mistero, ma a quanto pare la cosa sta risultando più difficile del previsto. Tor ha vissuto per tutta la sua vita con il suo papà umano, Pasquale Rizzo, un novantenne che ha lavorato per le ferrovie dello Stato e che, purtroppo, diversi giorni fa, si è spento. Sembrerebbe che l’uomo abbia scelto di lasciare tutta la sua eredità, dal valore di un milione di euro, al suo fedele amico a quattro zampe. Ma secondo la legge, non si può lasciare un patrimonio ad un animale, quindi… com’è possibile? Per risolvere il dilemma che sta mettendo in difficoltà le testate più famose e veritiere del nostro paese, chi di dovere si è rivolto all’avvocato dell’uomo, Andrea Ferrari e ad un amico molto intimo di Pasquale, il signor Antonio Zaccagni. TGcom24 ha dichiarato di aver provato a contattare entrambi, per far scendere, finalmente, il velo di mistero, ma l’avvocato non risponde al telefono, mentre sembrerebbe che Antonio abbia confermato quanto detto. Purtroppo però, dopo aver fatto capire che effettivamente l’uomo ha lasciato l’eredità al suo cane e spiegato che era molto legato a lui, perché anni prima gli aveva salvato la vita, al momento dell’intervista, per cui aveva dato la sua disponibilità, Antonio non si è fatto trovare.


Per il momento, quindi, ogni testata riporta la notizia come “forse” vera.

Ecco quanto hanno scritto: Tor erediterà circa un milione di euro e dopo di lui, questi soldi andranno alle fondazioni e le associazioni del posto, che si occupano di animali bisognosi.

Noi restiamo in attesa di saperne di più e di capire se questa storia un po’ bizzarra, sia davvero reale.

La notizia originale è stata riportata dal già menzionato TGcom24 e dall’ AvellinoToday.