Mitzi è viva

Mitzi scompare nel bosco, ma il suo papà non si da per vinto e la ritrova

Home > Animali > Mitzi è viva

Alan Whitton dell’Essex ha subito un “inferno” dopo aver perso il suo amato cane Mitzi in un buco di volpe per tre giorni. Il devoto cane-padre Whitton è stato finalmente in grado di ricongiungersi con il suo Jack Russell di un anno dopo essere riuscito a scavarla e portarla a casa in sicurezza.

Whitton,ha adottato Mitzi  mentre stava subendo la perdita del suo precedente animale domestico, Tinker. E di recente, Whitton ha dovuto attraversare il peggior incubo di ogni proprietario di un cane quando un altro cane ha inseguito Mitzi durante una passeggiata nella foresta e lei è scomparsa senza lasciare traccia.

Parlando con Essex Live , la 49enne ha detto: “Questa è la prima volta che è scomparsa, la chiamo la mia compagna di lavoro perché è sempre con me, al mio fianco.” “Erano circa le 8.30 di mercoledì, durante la nostra passeggiata mattutina quando ci siamo imbattuti in una signora con due cani, uno dei quali era un Basset Hound che indossava un maglione natalizio. Il guinzaglio scivolò fuori dalla mano della signora e il suo cane inseguì Mitzi, ”aggiunse Whitton. Whitton cercò freneticamente Mitzi ovunque, ma non riuscì a trovarla e stava iniziando a temere il peggio. Continuò a cercarla per ore, ma man mano che si avvicinava alla giornata e la luce iniziava a diminuire, dovette abbandonare la sua ricerca per quel giorno.

“Non volevo andare a casa senza di lei. Ma era tardi, dovevamo. Era una notte molto fredda, non riuscivo a dormire, era infernale, pensavo che sarebbe morta ”, ha raccontato.

Il giorno successivo, Whitton riprese la ricerca, tornando sul posto per cercarla. Poi, dopo dieci ore, Whitton decise di volantinare alcune delle case vicine, sperando che forse qualcuno avesse visto Mitzi e sapesse dove fosse. Dopo un’altra notte insonne, è tornato a cercare il giorno successivo. A questo punto, Whitton ebbe il cuore spezzato e cominciò lentamente ad accettare il fatto che non avrebbe mai più potuto vedere Mitzi. Tuttavia, un altro proprietario del cane si è lanciato con un suggerimento.

Come ha detto Whitton, “Ha detto che il suo cane stava annusando un buco di volpe e non ha mai annusato buche di volpe, così ho lasciato  tutto e sono andato a indagare”. Dopo un’attenta ispezione, Whitton sentì un debole piagnucolio proveniente dal buco e si mise immediatamente in azione.

“Avevo bisogno di pale, la signora che mi ha chiamato gentilmente me ne ha data una, ho iniziato a scavare. La gente ha iniziato a chiedere aiuto, è stato fantastico ”, ha detto. Poco dopo l’una del pomeriggio, Whitton e Mitzi furono finalmente riuniti. Nonostante il suo calvario, Mitzi era incolume, tranne che per aver bisogno di rimuovere alcune zecche. Durante l’intero calvario, Whitton ha imparato una lezione molto importante che ha condiviso : “Temere di averla persa mi ha insegnato una lezione così profonda, non dare nulla per scontato. Buona vita..