cane abbandonato con una giacca

Moonie, il cane abbandonato con una giacca

Vuoi conoscere la storia a lieto fine di Moonie?

Questa è la storia di Moonie, un cane che è stato abbandonato con una giacca molto particolare. Lo ha salvato Suzette Hall, fondatrice di Logan’s Legacy, che di solito si occupa dei salvataggi durante la mattina. Ma una notte è stata allertata da un messaggio urgente che parlava di un cane malato abbandonato. Non ha potuto far finta di niente ed è subito andata a salvarlo.

Moonie

Quando ha ricevuto la richiesta di intervento, anche se era notte, Suzette Hall ha riempito l’auto di snack per conquistare la fiducia di quel cagnolino. La donna è uscita a mezzanotte e ben presto si è ritrovata i n mezzo al nulla, in una zona isolata.

Suzette Hall ha avuto qualche problema a vedere Moonie, visto che era tutto buio. Ma poi gli occhi del cane hanno brillato nella notte, grazie al chiaro di luna. Ed è proprio per questo motivo che l’hanno chiamato così. Se lo sguardo era meraviglioso, il suo corpo era provato dalla malattia.

Moonie era magro, trasandato, in condizioni di salute e di igiene molto precarie. Quello che ha colpito la donna è che indossava una vecchia giacca logora e sporca. Aveva la rogna e la scabbia. E puzzava davvero tantissimo.

Suzette Hall ha caricato Moonie nella sua auto. E insieme hanno dormito in macchina fino a quando, il mattino seguente, lo studio veterinario non ha aperto. I medici hanno subito iniziato il trattamento per prendersi cura di lui, ma lo hanno dovuto tenere in isolamento per sei settimane.

cane abbandonato con una giacca

Il cane abbandonato con una giacca viene salvato da una donna dal cuore d’oro

Dopo aver finito le cure e l’isolamento, Moonie cercava una casa in affido. Tuttavia Suzanne Hall non se l’è sentita di separarsi dal cane e così lo ha tenuto con sé.

Adesso vivono insieme e sono felici. E Moonie si è ripreso completamente.