Morire di fame: ecco cosa rischiano questi 3 gatti di Viareggio

“Via i gatti dalla scuola. Sono un pericolo per i bimbi”. Questo è quello che dice l'ordinanza del sindaco. Ecco cos'è successo.

È risaputo, ormai, che i bimbi che crescono in famiglie dove c’è un animale, sono più sani e più equilibrati dei loro compagni che non hanno questa fortuna. Entrare in modo costante in contatto con un animale rinforza le difese immunitarie dei bambini e li rende più forti.

gatti-condannati-Viareggio

E chi non ha la fortuna di avere animai a casa? Possono interagire con gli altri animali, quelli degli amici o dei parenti, per esempio. I bambini della scuola dell’ Infanzia G. Del Chiaro di Viareggio, in via Cairoli avevano questa fortuna: 3 gatti maschi (sterilizzati) che vivevano nelle vicinanze della scuola e che ricevevano spesso cibo dal personale della scuola. Nessun genitore si era mai lamentato di questo e i bambini li amavano. I gatti sono lì da circa 10 anni e passano le giornate nel giardino della scuola che non è aperto ai bambini e ai loro genitori. Ma quando c’è una cosa bella, di solito, c’è anche chi decide di rovinarla. Una diffida emessa dalla Pubblica Istruzione di Viareggio “vieta a tutto il personale della scuola la distribuzione di cibo ai gatti”.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

A rendere pubblico questo vergognoso provvedimento è Nicola Masini, un uomo che si rifiuta di fare finta di niente.

In seguito a una ispezione della Asl veterinaria, ecco cosa è stato riscontrato dagli ispettori.

“Il giardino dove solitamente stazionano i gatti, non è delimitato dalle alte parti e pertanto può essere condiviso con gli alunni dell’asilo”

E aggiungono:

“Pur auspicando una interazione tra uomo e animali, si ritiene che il luogo non sia adatto, visto che il contatto potrebbe portare alla trasmissione di zoonosi ( larve migranti di ascaridi e micosi, ad esempio ) e i bambini potrebbero essere graffiati o morsicati. Inoltre la presenza di cibo potrebbe richiamare roditori, potenzialmente pericolosi.”

Il risultato? Dopo che gli ispettori hanno trovato nel giardino della scuola del pelo di gatto su alcune sedie, il sindaco del Comune di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro, ha emesso lo scorso 20 agosto un’ordinanza notificata dalla Polizia Municipale al presidente pro-tempore della scuola.

Nell’ordinanza viene richiesto “l’allontanamento dei 3 gatti dalla scuola d’infanzia Del Chiaro di Viareggio”.

Non sappiamo come si evolveranno le cose e che fine faranno i 3 gatti. La Asl suggeriva anche l’inserimento degli animali nella colonia felina di via Burlamacchi. Noi ci auguriamo che le cose si risolvano al meglio: non dimentichiamoci che ci sono 3 gatti che non hanno nessuna colpa e che hanno il diritto di vivere.

Voi cosa ne pensate di questa vicenda? Dite la vostra nei commenti.