Morte del cane: cosa fare

Morte del cane: quello che fanno gli animali negli ultimi momenti della loro vita è sconvolgente

Quando il tuo amato animale domestico deve essere soppresso, diventa uno dei momenti più tristi e devastanti, specialmente per quelli che considerano il cane una parte cruciale della loro famiglia. Un veterinario ha rivelato ciò che fanno di solito prima di morire e in che modo la nostra presenza influenza questa situazione. La morte del cane può essere traumatica.


Jessi Dietrich di Knoxville, Tennessee, ha spiegato su Twitter che ha chiesto al  veterinario del suo gatto, di condividere la parte più difficile del suo lavoro, ed ha risposto nel seguente modo: “Quando ho dovuto sacrificare un animale, il 90% dei proprietari non se la sentiva di stare nella stanza nel momento in cui avveniva l’iniezione, così gli ultimi momenti dell’ animale, di solito, sono fatti dalla ricerca frenetica del proprio padrone”.“ Jessi continua dicendo: “Ed e per questo motivo che cullerò il mio gatto quando arriverà il momento  in cui lui dovrà lasciarmi, con infinite carezze alle orecchie preparate a questo momento indipendentemente da quanto io sia angosciato.” Questa pubblicazione non ha impiegato molto tempo per diventare virale, ed è stata condivisa oltre 42.000 volte e ha più di 140.000 mi piace. Ogni persona che si è sentita in contatto con queste parole ha deciso di condividere la propria storia straziante sulla morte del cane, la dipartita dei loro amati amici animali. Il veterinario, spiega poi come l’eutanasia avvenga in maniera graduale dicendo: “Prima gli somministriamo un’iniezione per dormire, quindi la transizione è molto più agevole, e non e assolutamente traumatica. E quando i proprietari, che non vogliono assistere alla vera eutanasia, rimangono almeno durante il processo di sedazione, tranquillizzano i loro cani fino a quando non dormono.”

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Una pubblicazione simile è stata condivisa sulla pagina Facebook dell’Hospitalcrest Veterinary Hospital:

“Non farli andare dalla vita alla morte in una stanza piena di estranei, in un posto che non gli piace.”

Il veterinario Evan Shaw ha detto:”Ho molti clienti che ritornano e ho scoperto che, le persone che non sono presenti alla fine della vita del loro animale domestico, scoprono che è uno dei loro più grandi rimpianti in un secondo momento.”

Shaw ha poi aggiunto:“Non mi importa quanto faccia male. La morte del cane è il momento più importante per fare la cosa giusta per loro. Tutto quello che ti hanno chiesto era amore incondizionato. “

Potrebbe anche interessarti: L’addio al suo cane, la sua reazione ha sconvolto tutti

Se sei d’accordo con questo articolo metti mi piace e condividilo con i tuoi amici