Murudu

Murudu una bellissima cagnolina era stata abbandonata con i suoi tre cuccioli appena partoriti

Home > Animali > Murudu

Murudu, una bellissima meticcia, era stata lasciata sola mentre stava dando alla luce i suoi tre meravigliosi cuccioli. Al freddo ed in mezzo ad un campo Murudu lottava per la sua sopravvivenza e quella dei suoi cuccioli. Dopo un po’ di tempo venne notata da alcuni passanti i quali fortunatamente chiamarono subito un’associazione di volontari della zona.

Arrivarono immediatamente nella zona per prestare soccorso alla povera Murudu e ai suoi cuccioli. La povera Murudu era infreddolita, affamata e assetata ma nonostante tutto era riuscita a mantenere in vita i suoi cuccioli, era riuscita a tenerli al caldo e ad allattarli.

Ovviamente la povera cagnolina non poteva resistere a lungo in quelle condizioni ed i volontari senza pensarci su decisero di portarla subito dal veterinario.

Una volta lì venne coperta, gli venne dato del cibo e tutte le cure del caso. Fortunatamente, si fa per dire, aveva solo dei piccoli problemi di malnutrizione ed era un po’ sporca ma per il resto non aveva gravi problemi di salute, quindi venne lavata e venne lasciata al caldo ad allattare i suoi poveri cuccioli.

Quando si sentii meglio venne portata al rifugio dai volontari che assistettero in ogni modo i cuccioli e la loro mammina. Alla fine è successo un miracolo, durante una visita al rifugio da parte di una famiglia, si innamorarono di quella mammina che con tanto amore aveva protetto e accudito i suoi piccini.

Venne portata a casa e i suoi cuccioli vennero adottati da altre brave famiglie. Oggi fortunatamente sono tutti a casa e vivono felici. Meraviglioso il gesto della mamma che nonostante tutto ha mantenuto in vita i suoi cuccioli e dei ragazzi che l’hanno salvata. Infine l’adozione. Tutti dovremmo adottare per togliere dalla strada e dai rifugi questi meravigliosi cani e dargli una vita piena di amore e serenità.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI