Namtan il meticcio

Namtan il cane che lottava per sopravvivere

Quando Namtan  fù visto per la prima volta, era in difficoltà e con poche speranze di sopravvivenza. A causa di un incidente il suo muso era in pessime condizioni e non riuscendo a mangiare, stava morendo di fame. Una signora che stava passando con un bambino, avvisata da quest’ultimo, si accorse che c’era qualcosa che piangeva, era come se si sentisse un lamento, si avvicinarono per vedere cosa era ed incredibilmente si accorsero che era un cagnolino il cui muso era messo male!

Allora la madre si ricordò che li vicino c’era un gruppo di salvataggio,che normalmente salvava gli elefanti. La “Save Elephant Foundation” in Thailandia è un’associazione nota per aver salvato molti elefanti dai cacciatori di quelle zone, in particolare i poveri elefanti che rimanevano feriti dai colpi da arma da fuoco o dalle trappole che venivano messe da quest ultimi, tuttavia la loro benevolenza si estende anche ad altri animali.

Allora la madre del bambino decise di chiamarli per far prestare soccorso al povero Namtan. Fortunatamente i membri di questa associazione accettarono di aiutarlo e arrivarono immediatamente per prestargli soccorso.

ll muso  penzolava dal viso di Namtan quando la trovarono per strada. I soccorritori ipotizzarono un  tragico incidente e notarono che
nell’affrontare solo questa difficile situazione il povero Namtan aveva fatto ricorso al mangiare le proprie feci.
 Per i suoi soccorritori è stato molto difficile trovare un veterinario disposto a fare a Namtan l’intervento che gli avrebbe salvato la vita.
Hanno chiesto a molti veterinari che hanno detto loro che l’intervento sarebbe stato fuori discussione a causa della gravità delle sue condizioni. Tuttavia, dopo molte ricerche, è stato trovato il veterinario che è stato disposto a fargli l’intervento, quest’ultimo non ha creduto minimamente all’incidente, sostieneva da subito che il cane avesse subito qualcosa di tremendo da parte di qualcuno, per questo decise di aiutarlo immediatamente.
 Grazie agli straordinari sforzi del chirurgo, Namtan ce l’ha fatta! Vederla che stava bene  dopo l’intervento chirurgico è stata una gioia incontenibile per i soccorritori!
La cagnolina Namtan era ansiosa di iniziare di nuovo a vivere e dalla sua operazione, fortunatamente, la sua ferita è guarita bene e in fretta tra le  cure amorevoli dei suoi soccorritori! ora vive insieme alla donna e al bambino che gli hanno salvato la vita, i quali si sono subito innamorati di Namtan e gli danno tutte le cure amorevoli di cui lui ha bisogno.

Cane abbandonato in strada chiede aiuto al finestrino

La storia di Lora, la randagia trovata in gravi condizioni

Leopardo si camuffa perfettamente nella foto e in pochi riescono a trovarlo

La condizione di Flans, la cagnolina nata da due fratelli

Moglie chiede l'eutanasia per il gatto mentre il marito è in ospedale

Beagle vuole giocare con l'amico

L'avvertimento di un uomo di nome Chris