Nessuno immaginava la reazione di questo leone quando la bambina gli da un bacio

Home > Animali > Nessuno immaginava la reazione di questo leone quando la bambina gli da un bacio

Il re della giungla sarà sempre il re della giungla, grazie alla sua immagine così imponente. Nei giardini zoologici è possibile guardarli un po’ più da vicino. Purtroppo questi meravigliosi animali soffrono in questi spazzi ristretti. ma un leone è sempre un leone e, anche in cattività. E la piccola Sophia Walker l’ha capito sulla sua pelle.

La bimba di soli 3 anni, rimase impressionata da un leone africano nello Zoo di Welligton in Nuova Zelanda. Un vetro antisfondamento molto resistente li separava l’uno dall’altro e i genitori di Sophia sapevano che la bimba poteva essere al sicuro e le permisero di avvicinarsi così da poter guardare meglio quel leone meraviglioso. Le intenzioni della bimba erano buone, cercavano solo di vederlo meglio e dargli un baci ma nessuno si aspettava la reazione che ebbe il leone quando ricevette il bacio di Sophie. Ancora più sorprendente è stato il coraggio di Sophie. Il leone sembrava particolarmente interessato alla piccola quel giorno. Ecco perché Sophia ha dovuto scalare una piccola piattaforma in modo da poter essere quasi alla stessa altezza del leone e guardarlo negli occhi. Dopo il primo bacio, il leone si sollevò sulle zampe posteriori e cominciò a grattare il vetro, fu una chiara risposta al bacio che Sophie gli aveva fatto passare attraverso il vetro; tuttavia, ciò che molti interrogano sono state le vere intenzioni dell’enorme mammifero.

Mentre per alcuni la sua reazione poteva sembrare aggressiva, alcune persone dicono che la reazione del leone è stata amichevole, come se ci fosse un legame con la ragazza.

Altre persone, invece, pensano che la reazione del leone sia un segno dell’irritazione e dello stress causato della prigionia a cui è sottoposto.

Restando in un piccolo spazio, le persone possono diventare l’unica forma di distrazione per lui e, allo stesso tempo, causargli fastidio e confusione.

Gli umani tendono spesso a “umanizzare” le reazioni degli animali, e non sempre capiscono veramente cosa provano.

Possiamo facilmente fraintendere un brutto momento per un animale come un divertimento…