Nessuno lo notava, nessuno si curava di lui e la sua unica strada, ormai, era solo la morte

Home > Animali > Nessuno lo notava, nessuno si curava di lui e la sua unica strada, ormai, era solo la morte

Questa storia è accaduta in Perù e il protagonista è un cagnolino che vagava per le vie della città, solo, magro ed affamato. Nessuno lo guardava, nessuno si accorgeva delle sue condizioni, nessuno lo aiutava, era come se fosse invisibile. Passava davanti ai negozi, ai ristoranti, in condizioni che farebbero sciogliere qualunque cuore, ma niente… stava morendo, fino a quando…..

Un giorno, due donne meravigliose, Joyci e Bianca, si sono accorte di lui e hanno deciso di portarlo a casa con loro, per aiutarlo a rimettersi in salute e per dargli un letto caldo dove dormire. L’hanno chiamato Ojitos. Si è mostrato subito molto diffidente e riuscire ad instaurare un rapporto con lui fu più difficile di quanto pensassero.

Credeva che gli essere umani fossero tutti senza cuore, non aveva fiducia in loro e ne aveva tutte le ragioni. Non conosceva nient’altro al di fuori della strada e della fame. Nessuno si era mai curato di lui prima d’ora.  Dopo più di un mese è riuscito a fidarsi delle due donne e da li ha che non esisteva solo la cattiveria….

Per rimetterlo in forma, c’è voluto molto tempo, Joyce e Bianca, non sapevano nemmeno se ce l’avrebbe fatta, per loro e per il veterinario che l’ha curato, non poteva resistere ancora a lungo, era troppo magro e malato. La sua pelliccia era completamente rovinata e in alcune parti, mancava proprio, le infezioni avevano preso il suo posto.

Finalmente dopo tutte le cure, il cibo e l’amore di cui aveva bisogno, dopo tre lunghi mesi, ha capito cosa volesse dire dormire in un letto caldo ed avere la pancia piena. Grazie a queste due donne, che si sono accorte di lui, è riuscito ad aggrapparsi di nuovo alla vita.

Vedere queste immagini ci distrugge il cuore, ma sapere che qualcuno ha cambiato il destino di questi animali, ce lo fa sorridere! GRAZIE!