Non aveva più speranze, ma avrebbe trascorso gli ultimi giorni felice…

Home > Animali > Non aveva più speranze, ma avrebbe trascorso gli ultimi giorni felice…

“La mia vita l’ho sempre dedicata ai cani, non voglio che soffrano, mi dispiace troppo vederli soli e abbandonati. Mi chiamo Mary e con le mie figlie Abby, Anna e Alaina, ci siamo trasferite in Turchia per aiutare i nostri amati amici a quattro zampe, a trovare una casa.

Abbiamo fatto tutto quello che potevamo, avevamo una casa come rifugio e andavamo in giro a cercare tutti i cani che avevano bisogno d’amore, di cure e di un tetto caldo. Era impossibile trovarli tutti, ma in pochissimo tempo ne abbiamo trovati tantissimi.

Un giorno, mentre facevamo i soliti giri, abbiamo visto Faith, una piccola cagnolina abbandonata, molto piccola e indifesa. Quando il veterinario del rifugio l’ha visitata, ci ha detto che aveva poco più di tre mesi, ma che aveva un brutto problema neurologico e che quindi non avrebbe avuto ancora molto da vivere. Guarda la storia di questa piccola cagnolina:

Non potevamo lasciarla nel rifugio, con gli altri cani, ne erano troppi e sicuramente non sarebbe stata bene. Così, con le mie figlie, abbiamo deciso, insieme ad altri cagnolini con poco tempo di vita, di portarli a casa nostra, per fargli vivere i loro ultimi mesi di vita in pace, con tutto l’amore di cui avevano bisogno e che potevamo dare.

Con il tempo abbiamo notato che Faith faceva tantissimi progressi, cresceva ed era felice. Il veterinario, non sapeva come spiegare che il suo problema era sparito, il miracolo per la cucciola era arrivato. Nel 2016, l’abbiamo portata a casa con noi, negli Stati Uniti, per farle lasciare dietro le spalle la sua vecchia vita in Turchia.”

Vi è piaciuta questa storia? Miracolo più bello di questo Faith, non poteva ricevere!