Non aveva speranza, doveva essere abbattuto, finché un angelo non ha cambiato il suo destino

Home > Animali > Non aveva speranza, doveva essere abbattuto, finché un angelo non ha cambiato il suo destino

Nel luglio del 2009, in un istituto per l’abbattimento di animali abbandonati, sembrava che la vita di un pitbull di nome Nico stesse per arrivare al capolinea. Per chiunque conoscesse Nico sembrava che le cose dovessero andare per forza in quella direzione. Nico era un cane addestrato al combattimento, era sordo e malato. Ma il destino del povero cane fortunatamente cambiò grazie all’intervento di una persona davvero speciale.

Nikki Audet, appartenente al gruppo di soccorso del Mutt Scouts, vide Niko nella sua cella e decise. A causa delle ingiuste etichette date a questa razza, sapeva benissimo che il compito sarebbe stato arduo, ma quando vide Niko solo, depresso, e con la testa schiacciata contro il muro, decise di scattare una foto,(che divenne subito virale) con l’intento di dare una nuova speranza di vita al povero cucciolo. Un altro soccorritore di nome Kelly vide la foto e decise di prendere in mano la situazione. Fece una raccolta fondi per pagare le cure mediche per Niko. Dalle cure emerse che il cane era sordo, e per questo venne rieducato attraverso un collare con vibrazione, che avrebbe sostituito i comandi vocali. Una volta pronto due donne decisero di adottarlo. La sua nuova casa era piena di fratelli e sorelle felini, una compagna di nome Brisbee e tanti amici umani. All’inizio fu difficile ma alla fine Niko si ambientò.  Iniziò a dare tutto l’amore che negli anni non aveva mai ricevuto, ricambiò con il suo amore e il suo affetto la possibilità che gli venne offerta.

Oggi Niko sta bene ed è felice.

Quello che era il suo destino fortunatamente è cambiato.

Questo grazie a tutte quelle persone che si impegnano a far si che tutti abbiano una seconda possibilità!

GRAZIE! BUONA VITA CUCCIOLONE!