Non è stato Tiago

E se non fosse stato Tiago veramente

Home > Animali > Non è stato Tiago

La notizia di pochi giorni fa, l’ennesima ha suscitato dolore, scalpore e immancabilmente polemiche. Gianluca esce per fare una passeggiata, come sempre, con il suo Tiago, che non è un cane corso, bensì un simil corso, questo solo per precisare, nel prato di fronte casa. Accade qualcosa durante la passeggiata, qualcosa che nessuno può raccontare

Giancluca-Romagnoli

perché da quella passeggiata tornerà solo Tiago. Sporco, con evidenti ferite, Tiago viene recuperato dalla moglie che, appunto preoccupata dal ritardo, era uscita in cerca del marito. Lo troverà ormai morto, con il braccio letteralmente aperto. Tiago è il colpevole, il web impazza, tutti si presentano come educatori e dicono la sua. La signora conferma che il cane altre volte aveva dato segni di dominanza anche sui proprietari ma che Gianluca, con il suo grande amore e un esperto aveva comunque imparato a gestire. Ebbene, dopo soli tre giorni qualcosa emerge, il cane ha dei segni evidenti di lotta, Gianluca non crediamo possa averlo preso a morsi, insomma, e anche l’uomo, mostra dei segni strani, non compatibili forse con Tiago. L’uomo è morto per la profonda ferita al braccio, uno o più morsi davvero potenti. Per fortuna qualcuno ancora di più intelligente esiste, qualcuno che prima di parlare osserva. Una vicina di casa, la signora Felicetta, lo aveva sentito urlare «basta, basta» un’ora prima dell’arrivo delle Volanti e dell’ambulanza, verso le 18. «Non gridava aiuto», racconta la donna.E se Tiago fosse stato aggredito da un altro cane, qualcuno ha detto che in quel parco c’erano altri due cani di grande taglia. E se Gianluca avesse cercato di dividere i cani a avesse ricevuto questo morso violento? Niente di più facile, se avete mai provato a dividere due cani, sapete che ci ricevete sicuramente. E se Tiago avesse cercato di difendere il suo papà dall’attacco di un altro cane? Solo i prossimi giorni, forse ci chiariranno le idee.

cane-corso

Purtroppo si teme che la verità non verrà tutta alla luce,Gianluca solo poteva raccontarla, Tiago la sa, ma non sa dirla.

gianluca-cane-corso

Una giovane vita

Il dolore per la scomparsa di un marito e del padre di due figli non ha bisogno di commenti inutili

cane-corso

Tiago al momento è nel reparto sanitario di Muratella dove non verrà assolutamente abbattuto, verrà rieducato e comunque gli esami sulle ferite sue e sul corpo del suo papà faranno luce, almeno un po.