Non era un fantasma era qualcosa di assurdo

La sera chiudeva a chiave il laboratorio. La mattina ritrovava il tavolo da lavoro in ordine. La cosa si ripeteva ogni notte,qualcuno metteva a posto le sue cose. Non c'era spiegazione, tranne la possibilità che ci fosse un fantasma. Perciò decide di piazzare una telecamera. La mattina dopo resta senza fiato

Home > Animali > Non era un fantasma era qualcosa di assurdo

Tutto è cominciato quando un pensionato di 72 anni nel Gloucestershire, in Inghilterra, ha iniziato a notare come, ogni giorno, quando entrava nel suo laboratorio notava che qualcuno lo aveva ordinato di notte. Il laboratorio si trova all’esterno della casa, e spesso l’anziano, dopo aver eseguito alcuni lavori manuali, lasciava gli utensili sul tavolo da lavoro.

Inizialmente, non era molto sicuro della sua memoria, così cominciò a lasciare di proposito alcuni utensili fuori posto, per vedere se il giorno successivo notava qualcosa di strano. Il laboratorio veniva chiuso con un lucchetto ogni sera, era quindi impossibile che qualcuno entrasse di notte. La sua sorpresa cominciò a diventare più grande, quando notò che effettivamente, ciò che lasciava sparso per il tavolo, veniva accuratamente rimesso a posto in un contenitore. Le sue ipotesi si ridussero sempre di più, finché giunse alla conclusione che ci fosse un fantasma  Quando ha commentato la situazione ai bambini che vivono nella sua casa, hanno considerato anche loro che la presenza di un fantasma era evidente. I giorni continuarono e “qualcuno” continuava a ordinare il laboratorio ogni notte. Stephen Mckears, il nome del pensionato “disordinato”, ha raccontato a un vicino la situazione, il quale gli suggerì di lasciare accesa una videocamera di notte per riprendere il fantasma, così forse avrebbe ottenuto qualche soldo con che i materiali sorprendenti. Il giorno dopo l”‘esperimento” della videocamera, l’ansia era molto presente , avrebbero scoperto finalmente il mistero. Il manto del mistero fu rimosso, ma non senza sorpresa.

Nelle immagini puoi vedere chiaramente come un topo inizia a raccogliere tutti gli strumenti che si trovano sul tavolo da lavoro e li mette in un contenitore di plastica.

Sì, anche se non ci credi. Per qualche ragione, il topo si prende la briga di raccogliere tutto ciò che è in disordine e pezzo per pezzo lo introduce in un contenitore.

Il video di circa due minuti è diventato virale nelle reti e sebbene non possiamo vedere un fantasma, vediamo un topo che mette ordine: un’immagine che nulla ha da invidiare agli spettri.

Guarda il video e resterai senza parole come noi quando lo vedrai. Chi avrebbe potuto immaginare che ci sono dei topi compulsivi per ordine.