Non fa curare il suo cane malato, condannato dalla Cassazione

CONDANNATO dalla Cassazione perché non fa curare il suo cane malato. Trovato in condizioni difficili da credere.

Home > Animali > Non fa curare il suo cane malato, condannato dalla Cassazione

La sua storia la conosciamo tutti, la povera Luna è stata trovata da alcuni operatori del canile di Modena, mentre vagava per la strada, in condizioni difficili da credere. La cagnolina aveva le mammelle gonfie e piene di ulcere, aveva la pelle ricoperta di infezioni, era trascurata, aveva l’artrosi e aveva i calli alle zampe e ai gomiti.

Luna però, non era una randagia, ma aveva un padrone, un uomo di circa 42 anni, di nome Attilio C, residente a Gagliano del Capo, in provincia di Lecce. Quest’ultimo è stato accusato di negligenza verso l’animale e di averla maltrattata, procurandole una sofferenza e una malattia che si sarebbe potuta evitare o anche curare, se solo l’avesse portata dal veterinario, ma invece lui, l’ha lasciata peggiorare, giorno dopo giorno.

La povera meticcia si trovava in quelle condizioni da molto tempo e se quel giorno, quegli operatori non l’avessero notata, chissà ora dove sarebbe… non vogliamo nemmeno pensarci! Le hanno salvato la vita con un immediato intervento chirurgico.

Luna è stata tutelata dall’associazione animalista Anpana.

Secondo l’avvocato della difesa, il suo avvocato è colpevole di aver trascurato Luna, ma non di certo della sua malattia.

Queste parole, però, alla corte non sono interessate, perché se si ha un animale, si è anche responsabili del suo benessere e di farlo visitare e curare, perché altrimenti si rischia la condanna! Ed è così che è giusto!

La Corte d’Appello di Bologna ha condannato Attilio C a diecimila euro di multa, 2500 euro di donazione all’associazione che si occupa di Luna e a dover pagare tutte le spese legali! La mancata preoccupazione dell’uomo, è stata considerata un atto intenzionale e dolosa!

Come si può vedere un animale in quelle condizioni, nella sofferenza assoluta e non fare nulla? Come si può condannare un cane a morte certa, sapendo che noi ne siamo responsabili al 100%?

(FOTO DI REPERTORIO)

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI