Non potevano lasciarlo spegnersi nel suo dolore

Partono per la loro luna di miele ma arrivati sul posto, trovano un cucciolo in fin di vita. Non potevano lasciarlo spegnersi nel suo dolore e decidono di mandare a monte la loro luna di miele per tentare di salvare quella vita innocente.

Home > Animali > Non potevano lasciarlo spegnersi nel suo dolore

Questa giovane coppia di sposi ha fatto un gesto molto speciale durante la loro luna di miele. Sono Nicole Marchment, 35 anni, e Darren Budini, 36 anni, ed erano in Tailandia in viaggio di nozze per godersi una romantica vacanza sull’isola di Koh Chang, quando trovarono un cucciolo di 3 mesi abbandonato e malato.

All’improvviso, incontrarono Ozzie, un cucciolo di tre mesi abbandonato per strada, mentre davano da mangiare ad altri cani che si trovavano nella zona. Quando l’ hanno visto si sono rifiutati di lasciarlo morire, non potevano essere indifferenti al suo dolore e hanno deciso di aiutarlo. Ozzie si avvicinò a loro e loro realizzarono il serio e delicato stato di salute del povero cagnolino: stavo soffrendo molto! Questo piccolo cane era stato investito da una motocicletta e le sue condizioni erano serie. Momentaneamente la loro luna di miele fu posticipata per dedicarsi e curare Ozzie. Attraverso un annuncio su GoFundMe hanno iniziato a raccogliere fondi per le sue cure mediche. C’era solo un veterinario sull’isola dove era stato trasferito Ozzie, ma sfortunatamente non aveva l’attrezzatura necessaria per aiutarlo. Oltre alle conseguenze dell’incidente, Ozzie soffriva di scabbia, artrodesi, pancia gonfia, letargia, gravi lesioni al sistema nervoso e una grave infezione all’orecchio.

Ma non hanno mai pensato di sacrificarlo, hanno scommesso sul suo desiderio di vivere e hanno messo tutto il loro impegno per salvare la sua vita, dimenticandosi completamente della loro luna di miele.

Avevano la speranza di trovare una famiglia adottiva che gli desse tutta la loro attenzione e il loro amore, ma era molto difficile. Lo spostarono nel luogo in cui alloggiavano, gli fecero un bel bagno, gli tolsero le zecche e fecero delle stecche usando bastoncini di ghiaccioli.

Era necessario trasferirsi al largo dell’isola in cerca di un veterinario. Hanno intrapreso un viaggio di sei ore dall’isola di Pattaya.

In quell’ospedale di Pattaya per animali, Ozzie rimase per due mesi per riprendersi, i medici raccomandarono di posizionare una barra di metallo su una delle sue gambe.

Nicole e Darren portarono Ozzie a Chicago anche se erano australiani, un viaggio di 40 ore, ma questo gli avrebbe offerto l’opportunità di una nuova vita. Dovevano portarlo negli Stati Uniti, perché le leggi australiane stabiliscono che un cane con malattie come la sua non può entrare nel paese dalla Thailandia. In futuro vogliono portarlo in Australia, e adottarlo. Che persone magnifiche.