Non sapevo più che rispondere, allora ho deciso questo, un modo alternativo

Nasce tutto da un commento dispregiativo verso i nostri amici a 4 zampe, del tipo” A che ti serve un cane o un gatto, stanno bene al canile!”La risposta arriva diretta e senza insulti. I commenti numerosi accompagnati da testimonianze danno vita a qualcosa di commovente e terribilmente reale, tutto sembra bello, fino all’ultima foto..chi ha conosciuto il loro amore ne

“Questo è quello che faccio quando lei è triste, ho più potere del suo fidanzato!”

“Non voglio lasciarla andare a scuola, sono troppo triste mentre è via, non serve leggere e scrivere, basta saper tirare la palla a me” 🙁

La mamma ha detto che non dovevamo giocare con l’acqua ma a noi piace tantooooo..adesso punizione?”

“Ma cosa mi importa della tua amichetta che non ti parla, meglio stiamo più tempo insieme!”

“Ragazzi tutti insieme, vi do una mano io, facciamo una squadra!”

“Ci sono io al suo fianco da quando ha perso la vista, non lo lascio mai solo, sono i suoi occhi e lo amo tanto”

Non ci torno a casa, il mio posto è accanto a lui! Insieme torneremo a casa, che sia domani o tra un mese non mi allontano da qua”Non si spiega il perché, ma con lui vicino le cose vanno meglio!”

Immagini bellissime, che ci danno la conferma di quanto i nostri amici a quattro zampe siano speciali e fondamentali per noi! Alcune foto sono commoventi, fanno venire la pelle d’oca. Va bene come risposta? Forse è stata migliore di qualche parolaccia! Condividete nelle bacheche dei vostri amici…magari quelli che non amano molto i pelosetti..

di Redazione 2