Non vi sembra di vedere un intruso?

Chi ha detto che cane e gatto, debbano per forza essere “nemici”? Certo che tra le due specie non corre sempre buon sangue, ma molto dipende da come vengono abituati dall’uomo. Bobby è la dimostrazione che cani e gatti non solo possono convivere, ma anche condividere.

Nel 2016 il cucciolo, un incrocio di due razze, è rimasto orfano a causa della morte della sua mamma, che è stata travolta da un’auto appena due giorni dopo la nascita.  Il piccolo aveva urgente bisogno di una mamma che lo potesse curare ed allattare. Così, non appena è entrato nella quinta settimana di vita, i membri della Michigan Humane Society, ebbero un’idea, anche se non erano sicuri che sarebbe andata a buon fine. Nel loro istituto, una gattina di nome June aveva partorito ed aveva iniziato a prendersi cura di loro. Fu allora che lo staff decise di provare ad inserire Bobby nella cucciolata, sperando che mamma gatto, lo avrebbe accettato come se fosse un suo cucciolo. Contro ogni aspettativa June iniziò a prendersi cura di Bobby, rendendolo parte della famiglia. Ryan McTigue, si è fatto portavoce della MHS, dichiarando che è sbagliato credere che cani e gatti, non possano andare d’accordo, perché nel loro istituto abbiamo la conferma opposta. L’istinto materno è una delle cose più forti che esistono!

Guardate di seguito le immagini:

Non sono meravigliose? Non vi hanno scaldato il cuore?

Condividetele con i vostri amici, mostrate loro che quello che si dice sui cane e i gatti, non è affatto vero! E poi, regalate loro un sorriso! Vedere queste immagini, fa sempre bene!

di Lisa