Nora, maltrattata da sempre fa un gesto mai visto verso il bimbo della sua nuova mamma

Elizabeht  Spence è una grande amante degli animali, da sempre vicina alla sua amica volontaria Annie, la sostiene nelle raccolte di fondi e nelle adozioni dei più sfortunati.

Quando i casi erano più disperati e i cani non riuscivano a trovare famiglia lei li portava a casa sua. Da quando è nato il bimbo si è un po allontanata dal mondo della generosità perché il tempo è poco ormai. Un giorno Annie la chiama disperata, lei va e rimane senza parole nel vedere Nora, una femmina di Pointer tutta sola e sconfortata.

Era in un angolo, spaventata e ostile, vittima di gravi maltrattamenti non avrebbe mai trovato casa, chi l’adotta un cane così, nessuno si fida.

Cosi Elizabeth decide di prenderla con se, arrivati a casa apre la porta, Nora punta il seggiolino del bambino e quello che fa lascia tutti senza parole…

La cosa si ripete per molti giorni

Il loro diventa un rapporto stranissimo,…

Così strano che alla mamma viene un’idea

Decide di immortalare ogni singolo istante, ne avrà bisogno per fare una cosa

Tutti devono vedere quello che succede se…

Se ti porti a casa un cane pericoloso, un cane adulto maltrattato e finito in canile

Potresti trovarti davanti a scene come queste

Nora ha scelto la più pura tra le anime di quella casa, chissà quali mani infami avrà conosciuto nella sua vita, ecco, questo potrebbe accadere se adottate un cane in difficoltà, rischiate di respirare tanto amore!

 

 

di Redazione 2