Nureongi, il cane che viveva sugli scogli di Marado

Nureongi, il cane che viveva sugli scogli di Marado non voleva allontanarsi da quel posto per nessun motivo: ecco il segreto che nascondeva.

Home > Animali > Nureongi, il cane che viveva sugli scogli di Marado

Nureongi, il cane che viveva sugli scogli di Marado, aveva fatto commuovere tutti. Tutti lo conoscevano e molti avevano provato a catturarlo per cercargli una casa ma lui si rifiutava di lasciarsi prendere. Alla fine, però, dei volontari riescono a portarlo via da lì. Ecco la sua storia.

Siamo in Corea, a Marado, dove vive un cane: l’animale sta lì, giorno e notte, d’estate e d’inverno, continuamente bagnato dalle onde dell’oceano che si infrangono contro gli scogli. La sua vita è sempre in pericolo. Si chiama Nureongi ed è lì da più di un anno. Schivo e fuggente, Nureongi si rifiuta di avvicinarsi agli umani. Il suo sguardo è sempre rivolto al largo… lo conoscono tutti ma pochi sanno il suo segreto. Cos’è che lo tiene legato a quei scogli? Perché non vuole andare via da lì?

cane-aspetta

La gente del posto gli porta da mangiare ma solo se gli lasciano il cibo sugli scogli lui l’accetta di buon grado. Spesso deve combattere con gli altri cani. La sua vita è continuamente in pericolo. Un uomo del posto racconta: “È sempre seduto così”, “È passato più di un anno”, “Sta vivendo lì anche d’inverno… anche se nevica”.

cane-di-marado

Quando i volontari si avvicinano, lui scappa via. “Anche quando muore di fame, non viene se vede una persona nelle vicinanze”, ha aggiunto l’uomo.

cane-onde

Questo cane è estremamente diffidente nei confronti delle persone. Nessuno sa per certo cosa succede a questo cane e perché è così. Poi, per caso, qualcuno ha incontrato una donna che lo conosceva e che ha raccontato il suo segreto.

Nureongi sta aspettando il suo proprietario. L’uomo è un pescatore che, tutti i giorni, veniva in quel posto a pescare sulla spiaggia.

“Il proprietario che lo ha nutrito e amato adesso è lontano e il cane lo sta aspettando”, ha detto una donna. Il pescatore si è ammalato e, quando le sue condizioni di salute sono peggiorate, l’hanno trasportato in un ospedale lontano da Marado. Il cane sa che il suo umano è stato portato via in una barca ed è per questo che non si muove dagli scogli: spera di rivederlo un giorno.

cane-rocce

Molte persone mostrano la loro simpatia e commozione per la storia di questo cane. Sembra essere la versione coreana di Hachikō. Ecco perché si è formato un gruppo che ha deciso di portarlo via da lì dove la sua vita è in pericolo. Con l’aiuto di un veterinario e di un dardo tranquillizzante, l’hanno catturato.

nureongi

Nureongi è stato portato dal veterinario che ha detto che le sue condizioni di salute erano eccellenti. Sono riusciti a rintracciare anche il proprietario che vive in ospedale. Per adesso non può tornare da Nureongi.

Ma un uomo si è offerto di tenere Nureongi fino a quando il suo umano tornerà da lui. Per adesso il cane ha tutto il necessario: cibo, cure e tante carezze. E l’uomo ha aggiunto che se il proprietario non dovesse più tornare, lui adotterà Nureongi.

Speriamo, dunque, in un lieto fine per questo cucciolo.