Cucciolo di Golden Retriever bagnato

Ogni quanto lavare il cane

Ecco cosa consigliano gli esperti per il suo benessere

Questa è una domanda che spesso i proprietari di animali domestici si fanno e alla quale ognuno risponde a modo suo, non tenendo però conto dei consigli degli esperti per quello che riguarda salute e benessere dei pets. Ogni quanto lavare il cane? In estate i bagnetti dovrebbero essere più frequenti viste le alte temperature?

Cucciolo di Golden Retriever bagnato
Fonte foto da Pixabay

Partiamo dal presupposto che lavare Fido è fondamentale. Non esiste una risposta univoca alla domanda, perché in realtà i fattori da tenere in considerazione sono davvero moltissimi. Anche veterinari e toelettatori non possono dare un numero preciso, ma fornire solo consigli.

I fattori da tenere in considerazione sono la stazza del cane, la sua razza, la sua età, quali sono le sue condizioni di salute, quali sono le sue abitudini di vita, quindi se è un cane che sta sempre in casa o va fuori in giro a rotolarsi nel fango, ad esempio.

Ci sono razze di cani, infatti, che hanno una pelliccia che non si sporca quasi mai e che è idrorepellente, come quella del Golden Retriever. In questi casi i bagnetti dovrebbero essere diradati, ogni 2-3 mesi, per non rovinare il manto.

Altri cani, invece, con pelo più lungo e più difficile da mantenere pulito hanno bisogno di un bagnetto, anche da professionisti, che possa aiutare i pets a stare bene. Per loro ci vorrebbe anche un bagnetto al mese se non di più.

Ogni quanto lavare il cane in estate

I proprietari di cani che stanno spesso fuori e non in casa devono lavare spesso la pelliccia di Fido e anche in estate sarebbe bene prestare attenzione. Se il cane fa il bagno al mare è doveroso risciacquarlo con acqua dolce non fredda.

Ovviamente mai superare il bagno al mese, a meno che non ci siano situazioni o emergenze che possano emergere.