Ogni volta che Janaye ha bisogno, Colt è lì, pronto a salvarla

"Lo ho adottato, perché avevo speranze, tutti mi avevano parlato dei cani da terapia, ma di certo non immaginavo che mi sarei ritrovata a vivere così"

Home > Animali > Ogni volta che Janaye ha bisogno, Colt è lì, pronto a salvarla

La ragazza che vedete in queste immagini, con la cicatrice in testa, si chiama Janaye Kearns ed ha 23 anni. Purtroppo non ha mai avuto una vita facile, poiché è affetta da una grave condizione cardiaca, che la porta spesso a perdere la coscienza. Un volta, una delle cadute dopo uno dei suoi svenimenti, le ha comportato gravi danni celebrali e si è dovuta sottoporre ad un delicato intervento.

Quando ha capito che non poteva continuare a vivere così, la ragazza ha deciso di adottare un cane di nome Colt, un Weimaraner-English Labrador, addestrato appositamente per cercare i segni di un attacco e avvisare Janaye in anticipo. Dopo aver sofferto di 3 emorragie cerebrali in 5 anni, questa giovane ha raccontato con orgoglio che Colt le ha salvato la vita molte volte. Anche quando la sua amica umana viene ricoverata, questo amico a quattro zampe non la lascia mai sola. È costantemente lì per aiutarla nella sua terapia fisica e nelle sessioni di stretching. Ogni volta che Janaye sta per avere un attacco, Colt se ne accorge 15 minuti prima e riesce ad avvertirla. La ragazza assume i farmaci e si sdraia, non rischiando più la vita. Questo cane è stato anche addestrato ad attutire la caduta della testa di Janaye, nel caso in cui cada su una superficie dura, durante un attacco. “Sono fortunata ad averlo nella mia vita, senza di lui non sarebbe la stessa cosa, senza di lui, la mia non sarebbe vita”, ha dichiarato la ventitreenne. Colt è impeccabile nel suo lavoro e non c’è nulla che ama di più.

Noi vogliamo ringraziarla perché ha deciso di condividere la sua storia, dimostrandoci quanto un cane sia importante nella vita di una persona, soprattutto in quelle che hanno dei problemi simili al suo.

Ci ha dimostrato ciò che i cani sono in  grado di fare e soprattutto, ci ha dimostrato che i nostri amici a quattro zampe, sono sempre lì, pronti a salvarci la vita!

“Lo ho adottato, perché avevo speranze, tutti mi avevano parlato dei cani da terapia, ma di certo non immaginavo che mi sarei ritrovata a vivere così. Una vita normale. Grazie amico mio”.

Guardate il video di seguito: